Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Caserta e Provincia

Positivo al Covid il sindaco di Castel Volturno

Pubblicità'

Pubblicato

il

castel volturno,sindaco positivo al covid


Pubblicità'

Castel Volturno – Sindaco nel Casertano positivo al Coronavirus. Si tratta del primo cittadino di Castel Volturno, Luigi Umberto Petrella, come lui stesso ha annunciato in un post su Facebook:

“Oggi pomeriggio ho fatto un tampone di controllo, purtroppo sono risultato positivo, dall’inizio della pandemia e per diverse settimane ho invitato tutti a rispettare le regole di comportamento e prevenzione ed è proprio grazie all’adozione scrupolosi di questi comportamenti che sono rammaricato… nonostante ho sempre indossato la mascherina, misurato la temperatura corporea, igienizzato assiduamente le mani e mantenuto il distanziamento di 1 metro, francamente non so come possa essermi contagiato.

Adesso inizia una nuova battaglia, ancora un’altra, l’affronto senza paura perché sono sereno, se questa è la strada che il destino ha scelto per me, non posso far altro che accettarla, sono comunque determinato a sconfiggere questo nemico anche perché so di poter contare sull’aiuto di tantissime persone a me vicine. Da domani, a domicilio inizierò la cura anti Covid, osservando una quarantena di dieci giorni per poi rifare il tampone di controllo così come prevede il protocollo, ho provveduto immediatamente ad isolarmi dalla mia famiglia per evitare ulteriori contagi e richiedendo i tamponi per tutti i componenti del nucleo familiare.
Invito tutti a continuare a rispettare scrupolosamente tutte le misure di restrizione… è un virus aggressivo, silenzioso e pericoloso, non abbassiamo la guardia e soprattutto non molliamo.. alla fine ne usciremo vincitori”.

Continua a leggere
Pubblicità

Caserta e Provincia

Napoli, chiede soldi in cambio di superamento esame: sospeso docente universitario

Pubblicato

il

Napoli soldi esame universitario
foto di repertorio

Napoli, chiede soldi in cambio di superamento esame: sospeso docente universitario

Soldi in cambio del superamento di un esame universitario, con tanto di volto più alto, e dell’anticipo della seduta di laurea. Con l’accusa di “tentata induzione indebita a dare o promettere utilità” i carabinieri del gruppo di Aversa stamani hanno eseguito una misura interdittiva della sospensione dell’esercizio di un pubblico ufficio, nei confronti di un 67enne, docente ordinario dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli.

Le indagini, coordinate dalla Procura di Napoli Nord, supportate dalle intercettazioni telefoniche e riscontrate anche da elementi forniti da persone informate sui fatti, hanno consentito di ricostruire un grave quadro indiziario nei confronti dell’indagato. Secondo l’ipotesi accusatoria, avvalorata dal giudice per le indagini preliminari, il professore, abusando della propria posizione, intraprendeva autonomamente una trattativa con uno studente universitario, nonostante non gli fossero state avanzate richieste da parte di quest’ultimo. In particolare, prospettando allo studente la possibilità di poter anticipare la propria seduta di laurea rispetto ad altri suoi colleghi e assicurandogli anche il superamento dell’esame che avrebbe dovuto sostenere con lui con un voto più alto, il docente cercava di indurre lo studente a promettergli, quale corrispettivo, somme di denaro.

Dopo aver in più occasioni reiterato le proprie richieste, il professore, intuite anche le resistenze dello studente, riferiva, falsamente, a questi che non aveva superato l’esame appena sostenuto, nel tentativo estremo di indurlo ad accettare. Ottenuto l’ennesimo rifiuto, il docente attestava, infine, il superamento dell’esame da parte dello studente che provvedeva, invece, a denunciare l’intera vicenda ai carabinieri.

Pubblicità'

Le Notizie più lette