Napoli. Accoltellato durante la notte si fa medicare a Villa Betania: è Luca Errico, il fratello di Emanuele, il ragazzo di 19 anni ucciso in un agguato nel Rione Conocal di Ponticelli.

I Carabinieri della stazione di Ponticelli indagano sul ferimento del 21enne che la scorsa notte si è recato all’ospedale Villa Betania, a Napoli, per diverse ferite da arma da taglio. Secondo quanto riferito ai Carabinieri dal giovane, il ferimento sarebbe avvenuto al culmine di una lite scoppiata con un’altra persona, della quale non ha saputo fornire le generalità. Il 21enne, giudicato guaribile in 7 giorni. Un episodio piuttosto oscuro anche alla luce del fatto che Luca Errico è il fratello del 19enne ucciso a Ponticelli il 26 aprile del 2018 in un agguato.

Ruspe abbattono abusi edilizi sul litorale Domizio a Lido Papele Mondragone

Notizia Precedente

Covid: record di contagi nel Casertano, anche un deceduto

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie

Altro Cronaca


Ti potrebbe interessare..