Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Cronaca Napoli

Girava in auto al rione Sanità con centinaia di dosi di hashish: arrestata

Pubblicato

in



Ieri sera gli agenti del Commissariato San Carlo Arena, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno fermato in via San Vincenzo una donna a bordo di un’auto in cui hanno rinvenuto numerose stecchette di hashish del peso complessivo di 250 grammi circa. Francesca Dericoloso, napoletana di 39 anni con precedenti di polizia, è stata arrestata per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Continua a leggere
Pubblicità

Primo Piano

Notte in fabbrica per gli operai Whirlpool di Napoli

Pubblicato

in

whirlpool di napoli

Notte in fabbrica per gli operai Whirlpool di Napoli.

 

Hanno trascorso la notte in fabbrica gli operai della Whirlpool Napoli. Non hanno voluto lasciare la fabbrica e hanno deciso di trascorrere le ultime ore li’, prima della chiusura del sito, come deciso dalla multinazionale americana, che avverra’ oggi a mezzanotte.

Dopo, non sara’ piu’ consentito entrare in fabbrica se non “ai fini del legittimo esercizio dei diritti sindacali derivanti dal Ccnl”, come scritto nella comunicazione dell’azienda. Per riscaldarsi, gli operai hanno acceso un fuoco in un cesto difettoso della lavatrice, un pezzo destinato al macero che, nella notte, e’ servito per combattere il freddo. A breve nella fabbrica iniziera’ un’assemblea aperta alla citta’, che sara’ trasmessa anche in diretta streaming.

 

Continua a leggere

Cronaca Napoli

Due vittime della strada in poche ore a Napoli

Pubblicato

in

Due vittime della strada in poche ore a Napoli nella giornata di ieri.

La prima vittima è il giovane artista Michele Silenti 35 anni che è stato investito mentre attraversava la strada insieme con la sua fidanzata in piazza Poderico.

Una Volkswagen è piombata sui due uccidendo sul colpo Michele Silenti .La sua fidanzata invece è stata trasportata all’Ospedale del Mare dal 118 con una ferita lacero-contusa alla lesta ma non sarebbe in pericolo di vita. Alla guida dell’auto vi era un uomo di 59enne. L’uomo è stato sottoposto agli esami di rito per accertare che fosse lucido.  Gli agenti del comando di polizia municipale di Napoli stanno cercando di accertare l’esatta dinamica dell’incidente sia ascoltando i testimone sia attraverso la visione delle immagini delle telecamere pubbliche e private della zona.

Il secondo incidente mortale è avvenuto in serata in via Fracanzano, al Vomero. Uno uomo è morto per le gravi ferite riportate nella caduta della sua Vespa sulla quale si trovava insieme con la moglie che  ha riportato solo lievi ferite. Secondo una prima ricostruzione la vespa sarebbe stata urtata da un’auto provocandone la caduta. Ora i vigili urbani stanno cercando di ricostruire la dinamica e risalire all’auto pirata che ha fatto perdere le tracce.

 

Continua a leggere

Le Notizie più lette