Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Calcio

Di Bello dirige Napoli-Atalanta sabato al San Paolo

Pubblicato

in

di bello


Sarà di Brindisi a dirigere sabato al San Paolo il primo anticipo della quarta giornata di serie A tra Napoli e Atalanta.

 

Maurizio Mariani della sezione di Aprilia fischierà invece nel derby della Madonnina fra Inter e Milan, in programma sabato alle 18 a San Siro. Con lui gli assistenti di linea Costanzo e Bindoni, quarto uomo Maresca, al Var Irrati e Carbone. Francesco Fourneau di Roma e’ l’arbitro scelto per Crotone-Juventus, a Orsato Samp-Lazio mentre Ayroldi dirigera’ Roma-Benevento

Napoli – Atalanta (17/10, ore 15) arbitro: Di Bello di Brindisi (Passeri-Tegoni)

Inter – Milan (17/10, ore 18) arbitro: Mariani di Aprilia (Costanzo-Bindoni)

Sampdoria – Lazio (17/10, ore 18) arbitro: Orsato di Schio (Meli-Bresmes)

Crotone – Juventus (17/10, ore 20.45) arbitro: Fourneau di Roma (Lo Cicero-Cecconi)

Bologna – Sassuolo (ore 12.30) arbitro: Doveri di Roma (Liberti-L.Rossi)

Spezia – Fiorentina (ore 15) arbitro: Manganiello di Pinerolo (Paganessi-Di Iorio)

Torino – Cagliari (ore 15) arbitro: La Penna di Roma (Tolfo-Lombardi)

Udinese – Parma (ore 18) arbitro: Fabbri di Ravenna (Capaldo-Sechi)

Roma – Benevento (ore 20.45) arbitro: Ayroldi di Molfetta (Del Giovane-Galetto)

Verona – Genoa (19/10, ore 20.45) arbitro: Rapuano di Rimini (Villa-Lombardo).

Continua a leggere
Pubblicità

Calcio

Az Alkmaar a Napoli con tamponi negativi: ok all’ingresso

Pubblicato

in

coronavirus nel mondo

I giocatori e lo staff tecnico dell’Az Alkmaar al loro arrivo all’aeroporto di Napoli hanno presentato all’Usmaf, il servizio sanitario di frontiera, le autocertificazioni sul covid19 e i risultati negativi dei tamponi effettuati nelle ultime 48 ore, rispettando cosi’ le regole previste attualmente dalle norme nazionali. Per questo al gruppo e’ stata solo misurata la temperatura ed e’ stato concesso l’ingresso a Napoli. A questo punto – secondo quanto si apprende da fonti – non ci sono altre competenze delle autorita’ sanitarie. L’Asl potra’ intervenire solo se tra i calciatori o lo staff della squadra dovessero evidenziarsi sintomi o problemi di salute.

 

Continua a leggere

Le Notizie più lette