Tim ha esteso ad altri 52 comuni campani il piano di copertura ultrabroadband. Nel corso del mese di agosto, la rete in e’ stata estesa in altri 500 comuni su tutto il territorio nazionale, concentrati soprattutto nelle cosiddette “aree bianche”.

Grazie a questa ulteriore spinta infrastrutturale, a livello nazionale sono diventati oltre 2.500 i comuni che, in un arco temporale di appena sei mesi, hanno beneficiato di interventi per la banda ultralarga effettuati da Tim con l’obiettivo di estendere a tutti gli italiani la possibilita’ di lavorare, navigare ad alta velocita’ e usufruire di servizi di TV e intrattenimento. La provincia di vede coinvolti 22 comuni, 5 sono nel beneventano, 14 in provincia di Caserta, 7 in quella di Avellino e 4 infine nella provincia di Salerno Questo l’elenco dei 52 comuni coinvolti: ALTAVILLA IRPINA – ARIANO IRPINO – CERVINARA – GROTTAMINARDA – LIVERI – TUFINO – VENTICANO FRASSO TELESINO – MELIZZANO – SAN SALVATORE TELESINO – SOLOPACA – TELESE TERME ALIFE – CAPODRISE – CASAL DI PRINCIPE – CASAPESENNA – CESA – PIETRAVAIRANO – PIGNATARO MAGGIORE – SAN CIPRIANO D’AVERSA – SANT’ANGELO D’ALIFE – SANT’ARPINO – SESSA AURUNCA – SPARANISE – SUCCIVO – TRENTOLA DUCENTA ANACAPRI – ANGRI – CALVIZZANO – CARDITO – CASAMARCIANO – CASAMICCIOLA TERME – CASTEL VOLTURNO – DOMICELLA – ERCOLANO – FRATTAMAGGIORE – GRAGNANO – MELITO DI NAPOLI – META – MONTORO – PIANO DI SORRENTO – SAN FELICE A CANCELLO – SANT’AGNELLO – SANT’ANTONIO ABATE – SORRENTO – TORRE ANNUNZIATA – VICO EQUENSE – VILLARICCA – AMALFI – MERCATO SAN SEVERINO – NOCERA INFERIORE – SCALA

LEGGI ANCHE  Camorra: il Riesame annulla l'arresto del boss del nuovo clan Partenio

L’intensificazione dei programmi di cablaggio e il potenziamento della rete che l’azienda ha realizzato dall’inizio di marzo ad oggi – ha evidenziato Tim – ha permesso di dare una risposta concreta alle crescenti esigenze di connettivita’ prevalentemente nelle zone rurali o a bassa densita’ abitativa del Paese, oltre che a garantire la prosecuzione di tutte le attivita’ come lo smart working e la didattica online. Questa azione ha consentito di raggiungere, in un arco temporale di pochi mesi, un risultato significativo per il superamento del digital divide nel Paese, che Tim vuole colmare entro il 2021. Tim continuera’ anche nei prossimi mesi a dare forte impulso ai propri programmi di cablaggio, portando entro dicembre la fibra al 90% delle famiglie a livello nazionale. In particolare i comuni che verranno raggiunti dal piano saranno oltre 5.000, molti dei quali nelle “aree bianche” anche della Campania, vale a dire il 74% delle famiglie residenti in quelle zone e che utilizzano la rete fissa.

ADS



Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

    Benevento, sequestrato fucile, munizioni e cinghiale cacciato fuori stagione

    Notizia precedente

    Incidente stradale: muore donna di 50 anni di Eboli

    Notizia Successiva

    Ti potrebbe interessare..