Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Musica

‘San Genna’ Pienzace Tu’ inaugura la stagione degli eventi de La Casa del Mandolino Napoletano

Pubblicato

in



La Casa del Mandolino Napoletano, sede dell’Accademia Mandolinistica Napoletana, inaugura la Stagione degli Eventi 2020/21 con il concerto di Canzone Classica Napoletana e Folk Contemporaneo “San Genna’ Pienzace Tu”.

Sul palcoscenico dell’accogliente spazio Gloria Greco e Pasquale Terracciano con i Napoliextracomunitaria eseguiranno un concerto di Canzoni Classiche Napoletane dalle origini fino alla metà del Novecento: il tempo d’oro dell’anima canora partenopea.
Sabato 19 settembre, giorno in cui ricorrono i festeggiamenti in onore del Santo Patrono della Nostra Amata Napoli, una liturgia laica, un concerto, per rendere omaggio al Santo Protettore, come un bacio simbolico alla sacra reliquia, un atto di devozione e un messaggio di speranza.

“Un momento dello spirito più volte esibito, recitato, discusso.
Un tempo ed un tempio più volte visitato, e’ sempre un’alchimia. E nella nostra originalità – nonostante tutto- miracolosamente nuovi confidiamo appunto nella nobiltà e nella magia della materia.
L’essenza del cuore straziato, la donna nelle sue matrioske di madre, di figlia e di amante, angelo e demonio, l’amore per la terra evocata senza requie ed infine l’armonia di un morso tutto umano di ironia sono gli elementi ancora vivi di questo fantastico alambicco, di questa immortale pozione.
Non resta ora che berne – come sempre – ma con labbra sempre nuove. ” (Note di Regia)

Sabato 19 Settembre ore 18:30 e 20:30
La Casa del Mandolino Napoletano
Piazzetta Museo Filangieri, 247 Napoli

https://www.facebook.com/events/756057558559680/
https://www.facebook.com/events/646736649296339/

È obbligatoria la prenotazione
Email: casadelmandolinonapoli@gmail.com
Telefono: 340 33 34 674

Nel rispetto delle normative in materia di prevenzione covid19, secondo DPCM del 11/06/20, l’accesso al pubblico sarà contingentato.

È prevista misurazione della temperatura e sanificazione dell’ambiente prima di ogni spettacolo

[Direttore Artistico Adolfo Tronco | Pubbliche Relazioni Liliana Mastropaolo]

Contributo della serata €12,00

Continua a leggere
Pubblicità

Musica

‘Our Pino, sulle tue parole’ e ‘Come Son Nervoso’ a La Casa del Mandolino Napoletano

Pubblicato

in

La Casa del Mandolino Napoletano, dopo il successo del concerto inaugurale, presenta gli spettacoli in programma, nell’ambito della stagione degli eventi previsti per l’autunno 2020, per un fine settimana che si preannuncia ricco di emozioni, passione e divertimento.

 

 

Venerdì 25 settembre, Margherita Romeo e Marco D’Anna sul palcoscenico con lo spettacolo “OUR PINO, sulle tue parole” un viaggio attraverso le parole che Pino Daniele utilizza nei suoi brani musicali.
I termini da lui utilizzati vengono meditati e rivisitati attraverso la prosa interpretata da Margherita Romeo, poi riascoltati su esecuzione musicale e cantati meravigliosamente da Marco D’Anna che ad oggi è considerato l’ interprete più vicino al nostro Pino Daniele , sia per la incredibile somiglianza vocale e il suono della chitarra, sia per il temperamento, il carattere e la personalità che caratterizzano l’Artista.
I brani musicali di Pinotto vengono riscoperti come formule magiche e filosofiche, a volte sacre, a volte prepotentemente terrene e amare, termini estremamente personali eppure universali, patrimonio comune di Partenope e dei partenopei, e di tutti gli esseri umani abitanti questa Terra.

Sabato 26 settembre, Claudio Carluccio “COME SON NERVOSO”

Con la partecipazione del M° Adolfo Tronco
“Un Recital che vuole evidenziare il perenne contrasto tra uomo e donna attraverso un’accurata scelta di brani tradizionali della canzone classica napoletana.
L’ironia e il sarcasmo giocano il ruolo in primis.
Da Armando Gill, considerato il primo cantautore italiano, ai più moderni Pisano e Cioffi che hanno scritto decine e decine di macchiette, ricche di doppi sensi ma di elegante umorismo e prive di gratuite volgarità.
Canzoni e fatterelli che vedono quasi sempre l’uomo vittima della donna, uomini traditi, lasciati, talvolta derisi e abbandonati, che cercano a tutti i costi una rivalsa o un modo di giustificare la loro “sete di vendetta”.
Tutto ciò non è altro che ammettere senza ombra di dubbio, la superiore intelligenza della donna nel prevaricare e dominare sul maschio col suo fascino ammaliante e seducente .
Una storia vecchia quanto il mondo, dalla quale nessun uomo o donna che sia è stato mai capace di esimersi o sfuggire.”
Claudio Carluccio

OUR PINO, sulle tue parole
Venerdì 25 Settembre ore 18:30 e 20:30
COME SON NERVOSO
Sabato 26 Settembre ore 18:30 e 20:30
La Casa del Mandolino Napoletano
Piazzetta Museo Filangieri, 247 Napoli

https://www.facebook.com/events/2673673099565998
https://www.facebook.com/events/822454961831536

È obbligatoria la prenotazione
Email: casadelmandolinonapoli@gmail.com
Telefono: 340 33 34 674

Nel rispetto delle normative in materia di prevenzione covid19, secondo DPCM del 11/06/20, l’accesso al pubblico sarà contingentato.

È prevista misurazione della temperatura e sanificazione dell’ambiente prima di ogni spettacolo

Continua a leggere



Musica

Napoli. Emis Killa & Jake La Furia presentano il loro nuovo album di inediti, 17

Pubblicato

in

Emis Killa & Jake La Furia presentano il loro nuovo album di inediti: “17”

 

 

Giovedì 24 settembre, a partire dalle ore 14:30, Emis Killa & Jake La Furia presentano presso la Sala 1 del The Space Cinema di Napoli (Viale Giochi del Mediterraneo), il loro nuovo album di inediti “17”, che inaugura la prima collaborazione insieme dei due artisti.

L’evento si svolgerà in totale sicurezza e nel rispetto delle normative anticovid. Sarà possibile infatti partecipare acquistando da venerdì 18 settembre fino al giorno dell’instore la propria copia fisica nel punto vendita Feltrinelli di via Santa Caterina a Chiaia, 23 ang. Piazza Dei Martiri. All’acquisto, verrà consegnato un pass per partecipare con gli orari specifici e un modulo con tutte le info da presentare firmato il giorno dell’evento.

Distribuito da Sony Music, l’album contiene 16 inediti, scritti interamente da Emis e Jake, e “Malandrino”, la traccia che ha anticipato l’uscita dell’album.

Dopo oltre 15 anni di carriera alle spalle che hanno segnato la storia dell’hip hop italiano, con “17” Emis Killa e Jake La Furia, legati da uno stretto e sincero rapporto di amicizia, si uniscono per la prima volta in un progetto discografico volto a celebrare la scuola che ha reso il rap il genere più ascoltato e di successo in Italia oggi, fondendo le tecniche, lo stile e il flow di entrambi.

Numerose sono le collaborazioni con i migliori esponenti della scena rap di oggi presenti nel disco, che spaziano tra i diversi generi hip hop: da Salmo e Fabri Fibra, colonne portanti del genere, a Lazza e Massimo Pericolo, tra i più interessanti e apprezzati esponenti della nuova scuola, fino a Tedua, rappresentante del drill.

Emis Killa ha commentato: “Quando mi avvicinai al rap italiano ero solo un ragazzino, pieno di conflitti interiori, di sogni, e di talento, anche se allora non lo sapevo ancora. I rapper che ascoltavo a quei tempi erano per me dei fratelli maggiori, chi più chi meno mi ha insegnato qualcosa, direttamente o no, nella musica e nella vita. Tra tutti però, Jake è quello che più mi motivò a provarci. Nonostante la mia ascesa, e il mio diventare “uno del giro”, ho sempre vissuto la sua musica da fan, anche dopo esserci conosciuti ed essere diventati molto amici. E da suo fan, oggi desideravo ascoltare un suo disco di quelli scritti con l’attitudine di strada, la stessa che mi ispirò diciassette anni fa. Mai avrei immaginato che lo avremmo scritto insieme”.

La prima volta che vidi Emis Killa era piccolo, arrogante e lampadato. Ma aveva quel fuoco negli occhi che ti faceva capire che ce l’avrebbe fatta. Aveva fame. E talento. Col tempo è diventato un grande rapper, ed è diventato un grande amico, e questo è molto più difficile, ve lo assicuro. Ho sempre pensato che se un giorno qualcuno avesse raccolto la mia eredità, sarebbe stato lui. Non potevo immaginare che avremmo iniziato questo processo facendo un disco insieme” – ha dichiarato Jake La Furia.

Amici e colleghi da molti anni, con oltre 20 dischi di platino all’attivo e hit che hanno segnato intere generazioni, hanno già collaborato nei brani di successo “Di tutti i colori”, “Non è facile”, “Fuoco e Benzina” e molti altri. Il duo rap che più ha influenzato la scena italiana è ora pronto a sorprendere il pubblico con le proprie rime in “17”, il primo album di inediti realizzato insieme.

Continua a leggere



Pubblicità

Pubblicità

DALLA HOME

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette