Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Area Vesuviana

Terrorizzava la sorella e i genitori: arrestato 44enne a Cicciano

Pubblicato

in



I Carabinieri della Stazione di Cicciano hanno dato esecuzione all’ordinanza della misura cautelare personale in carcere emessa dal tribunale di nola nei confronti di un 44enne, già noto alle forze dell’ordine

L’uomo, negli ultimi tre mesi, si è reso responsabile di estorsione e maltrattamenti in famiglia nei confronti dei propri familiari.

Il 44enne ha assunto atteggiamenti aggressivi e violenti nei confronti degli anziani genitori e di sua sorella. Voleva i soldi per la droga e li otteneva con minacce e violenze. L’arrestato è stato tradotto al carcere di Poggioreale.

Continua a leggere
Pubblicità

Area Vesuviana

I carabinieri setacciano il Vesuviano: in un deposito trovati 2mila capi di abbigliamento e 7mila mascherine. Era tutto contraffatto e destinato ai bambini

Pubblicato

in

Servizi di controllo del territorio disposti dai carabinieri del comando provinciale di Napoli nei territori di terzigno e boscoreale. I militari della compagnia di torre annunziata hanno setacciato le strade dei 2 comuni eseguendo perquisizioni su tutto il territorio.

A terzigno, denunciata per contraffazione una 70enne del posto. I carabinieri della sezione operativa della compagnia di torre annunziata hanno controllato un deposito in via zabatta intestato alla donna. Considerevole il bottino rinvenuto e sequestrato la notte prima della riapertura delle scuole: 2mila capi di abbigliamento contraffatti per bambini e quasi 7mila mascherine – non a norma e con marchi palesemente falsi – destinati ai più piccini.

A boscoreale i carabinieri della sezione radiomobile e della locale stazione – insieme ai vigili del fuoco – hanno rinvenuto e sequestrato 2 bilancini di precisione, del materiale per il confezionamento della droga, 11 proiettili ed un bossolo cal. 9×21 Luger e 600 grammi di marijuana. Di questi, 400 grammi erano già suddivisi in dosi e pronti alla vendita. Era tutto nascosto nelle aiuole pubbliche di via settetermini ed è stato utilizzato un escavatore tra le abitazioni presenti.
I servizi continueranno nei prossimi giorni

Continua a leggere



Area Vesuviana

Mariglianella, maltrattamento di animali. Carabinieri denunciano 58enne e “salvano” 13 cani

Pubblicato

in

I carabinieri forestali della stazione di marigliano, insieme a personale veterinario dell’ASL locale hanno ispezionato la proprietà di un 58enne di Mariglianella già noto alle forze dell’ordine.

All’interno di uno degli ambienti controllati i militari hanno trovato 13 cani di razze varie – shar pei, maltesi e meticci – in pessime condizioni igienico-sanitarie.
Il locale era coperto da tegole marsigliesi dalle quali penetrava l’acqua piovana. Acqua che a causa del pavimento privo di pendenza stagnava e costringeva i cani ad essere sempre bagnati. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, le rare pulizie del locale avvenivano in presenza degli animali e questi venivano inevitabilmente bagnati; quelli di piccola taglia si inzuppavano anche del disinfettante utilizzato, rimanendo bagnati per ore. Raramente rimossi anche gli escrementi che insozzavano l’intero ambiente.

Diversi i cuccioli trovati con evidenti problemi dermatologici a livello addominale e podale.
Sporche anche le ciotole utilizzate per la loro alimentazione e verosimilmente mai sostituite da anni.
Il 58enne è stato denunciato per maltrattamento di animali mentre questi ultimi sono stati affidati alle cure di volontari.

Continua a leggere



Pubblicità

Pubblicità

DALLA HOME

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette