Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Avellino e Provincia

Autotreno con 400 quintali di pasta finisce fuori strada: intervengono i vigili del fuoco

Pubblicato

in



Subito dopo le 17 la squadra dei del distaccamento di Bisaccia è intervenuta a Morra De Sanctis, in contrada Orcomone, per il recupero di un autotreno che trasportava 400 quintali di pasta.

Il pesante automezzo, proveniente da Foggia e diretto a Reggio Calabria, per seguire le indicazioni del navigatore ha preso una strada interpoderale che va dal Formicoso sull’Ofantina SS 7 BIS. Quando l’autista si è accorto di aver sbagliato direzione , nel fare l’inversione di marcia è finito fuori strada rimanendo bloccato. Per poter recuperare l’automezzo si è reso necessario l’arrivo dell’autogru dalla sede centrale del Comando Irpino. Dopo circa tre ore di lavoro il mezzo è stato rimmesso in carreggiata, consentendo all’autista, di nazionalità tunisina, di riprendere il viaggio.

Continua a leggere
Pubblicità

Avellino e Provincia

Comunali: Ariano Irpino; al ballottaggio Franza e La Carita’

Pubblicato

in

Saranno Enrico Franza e Marco La Carita’ a sfidarsi nel ballottaggio per essere eletti sindaco di Ariano Irpino, il secondo comune della provincia di Avellino.

Franza, espressione del Partito Socialista sostenuto da 4 list civiche, da una parte del Pd e dal M5s, ha ottenuto il 44,3%. La Carita’, candidato del centrodestra sostenuto da FdI, Lega, Udc e due liste civiche, passa al secondo turno con il 27,7%. Restano fuori Marcello Luparella con il 19,7% sostenuto da cinque liste civiche e Giovanni La Vita con l’8,1% sostenuto da una parte del Pd e da due liste civiche.

Si e’ anche completato il quadro degli eletti nei 12 comuni irpini chiamati al rinnovo dei sindaci e dei consigli comunali. A Quindici e’ stato eletto Eduardo Rubinaccio, a Quadrelle il nuovo sindaco e’ Simone Rozza.

Continua a leggere



Avellino e Provincia

Aumenta il numero del casi di coronavirus tra il personale del bar Nolurè di Avellino

Pubblicato

in

Coronavirus, dopo la chiusura del lounge bar Nolurè di via Matteotti, ad Avellino, a seguito del contagio del proprietario, ricoverato nel reparto di Malettie infettive del Moscati, anche la moglie, di 58 anni,e uno dei figli, sono risultati positivi.

Dopo la notizia del ricovero del proprietario del lounge bar di via Matteotti, era stato deciso di chiudere l’esercizio, a scopo precauzionale, in attesa che tutti i dipendenti si sottoponessero a tampone. I risultati dei test dovrebbero arrivare nelle prossime ore.

Preoccupazione tra i clienti del bar ma, ma la direzione assicura che, in questo periodo, i dipendenti hanno sempe lavorato adottando i presidi di protezione, guanti e mascherine, e rispettando le regole di distanziamento e igiene delle mani, oltre a praticare la sanificazione degli ambienti.
Il proprietario del Nolurè, 60 anni, è ricoverato nel reparto di Malattie infettive del Moscati, le sue condizioni sono stazionarie e non è in pericolo di vita.

Continua a leggere



Pubblicità

Pubblicità

DALLA HOME

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette