, cantiere fermo da giorni senza spiegazioni. Borrelli e Iodice: “Questa volta non ci stiamo, andremo fino in fondo. I lavori devono proseguire celermente, sono enormi i disagi causati ai cittadini, ostacoli alla viabilità, caos e degrado.”

Durante la mattina del 16 luglio il Consigliere Regionale dei Verdi-Europa Verde Francesco Emilio Borrelli con Giuseppe Cammarota, rappresentante del Comitato CVE Cariati, ha effettuato un sopralluogo al , nel tratto che va da Pizzetta Cariati a Sant’Antonio ai Monti, per verificare il procedere dei lavori per la sostituzione dei sampietrini con l’asfalto.

“I lavori nel primo tratto sono stati eseguiti bene anche se abbiamo segnalato che mancano le rientranze sul marciapiede per i cassonetti dei rifiuti che messi così, accostati al marciapiede, creano un impedimento ed un ostacolo alla viabilità. I semafori mobili poi sono mal regolati e questo fa sì che i mezzi pubblici e di soccorso restino perennemente intrappolati.

La cosa più grave però’ che abbiamo riscontrato è che uno dei cantieri sia privo di personale ed incustodito, è questo rappresenta un pericolo per la cittadinanza e chiunque possa introdursi a causa dei tanti cavi scoperti. Altra cosa negativa è il degrado in cui si trova la scalinata della Pedamentina, che dovrebbe essere uno dei biglietti da visita per la nostra città per i turisti.”- ha raccontato Cammarota.

“Ciò che è gravissimo è che abbiamo appurato che uno dei cantieri resta aperto causando gravissimi problemi alla viabilità ma è fermo da diversi giorni e non ci sono state fornite spiegazioni. Ricordiamo che i qui i lavori durante il periodo di lockdown, che avrebbero dovuto ripartire come da deroga dalla Conferenza Stato-Regioni, sono rimasti fermi e anche quella volta non si hanno avuto spiegazioni. I lavori avrebbero dovuto riprendere e proseguire celermente durante la chiusura per la pandemia in modo da non creare intralci alla popolazione ed invece sono ripartiti sono il 3 maggio con tante interruzioni, rallentamenti e situazioni poco chiare, i disagi portati ai cittadini ormai sono enormi. Ora chiediamo spiegazioni e che i lavori riprendano velocemente, questa volta non ci stiamo, andremo fino in fondo. ”-hanno proseguito il Consigliere Borrelli e Salvatore Iodice, consigliere dei Verdi-Europa verde della Municipalità II.

 



Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..