Napoli, la Guardia Costiera rimuove pontili abusivi sul Lungomare

SULLO STESSO ARGOMENTO

 Napoli. Operazione della Guardia Costiera rimuove pontili abusivi a tutela dell’ambiente marino sul lungomare di Napoli nello specchio d’acqua prospiciente il Consolato americano.

Sotto il coordinamento dell’autorità giudiziaria di Napoli e in linea con quanto disposto dal direttore marittimo della Campania, ammiraglio ispettore Pietro Vella, l’attività è scattata alle prime luci dell’alba e ha visto impiegati una motovedetta, personale del 2° Nucleo sommozzatori di Napoli e pattuglie via terra con autoveicoli di servizio con circa 20 militari coordinati sul posto dal luogotenente Carlo Nigro, che hanno operato congiuntamente ai militari della stazione Carabinieri di Posillipo. I controlli hanno consentito di rilevare occupazioni abusive di alcuni tratti di scogliera, consistenti principalmente nel posizionamento di alcuni piccoli pontili e costruzioni in legno o lamiera ed altri più estesi abusi, il tutto privo di qualsivoglia titolo autorizzativo e del tutto difforme da qualunque normativa di sicurezza. I responsabili delle occupazioni abusive sono stati denunciati all’autorità giudiziaria. Contestualmente, gli uomini della Guardia Costiera hanno proceduto all’immediata diffida di rimozione coattiva di tutto quanto realizzato, anche a tutela degli stringenti vincoli paesaggistici che caratterizzano la zona. All’esito delle operazioni, veniva totalmente ripristinato lo stato dei luoghi.






LEGGI ANCHE

Manfredi festeggia la vittoria sul vincolo commerciale a Napoli

Il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, si ritiene soddisfatto per la vittoria ottenuta sul vincolo commerciale nel Centro storico. Durante l'inaugurazione dell'anno giudiziario del Tar...

Salerno, al Teatro delle Arti Andrea Perroni in ‘La fine del mondo’

Sabato 24 febbraio in scena per Che Comico al teatro delle Arti, Andrea Perroni con il suo nuovo spettacolo 'La fine del mondo'. All’orizzonte altri...

Amianto in Fincantieri di Castellammare: risarcimento di 140mila euro a operaio di Scafati

Risarcimento da 190mila euro per un ex operaio Fincantieri di Castellammare di Stabia Un ex operaio della Fincantieri di Castellammare di Stabia ha ottenuto...

Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE