7.5 C
Napoli
venerdì, Aprile 3, 2020

Coronavirus, morto funzionario della Prefettura di Napoli. Intanto in arrivo oltre 800 tra medici, infermieri e operatori sanitari

È deceduto Dante Albini, funzionario economico-finanziario della prefettura di Napoli che lavorava all’ufficio immigrazione dell’ufficio territoriale di governo. Oggi avrebbe compiuto 65 anni. Era risultato positivo al Covid-19. “Abbiamo reclutato 104 dirigenti medici, 160 specializzandi, 419 infermieri e 188 operatori socio sanitari. Un grande sforzo per rafforzare la nostra capacita’ di fronteggiare il coronavirus”. Lo ha spiegato Enrico Coscioni, consigliere del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca spiegando le nuove assunzioni della Regione in sanita’. Le assunzioni sono state effettuate con lo scorrimento delle graduatorie e prevedono contratti a tempo determinato e contratti a tempo indeterminato. Coscioni ha spiegato anche che i sanitari in arrivo dalla Germania saranno tutti diretti all’Asl Napoli 3 Sud: “Si tratta al momento – dice – di due anestesisti e due infermieri specializzati che andranno all’Asl Napoli 3 Sud, arriveranno in un paio di giorni”.

Pubblicità

A proposito dell’ospedale il comune di Torre Annunziata spiega che ad oggi il nosocomio ospita 42 ricoverati, di cui 7 in terapia intensiva e 34 in sub intensiva. Undici pazienti sono in miglioramento e potrebbero essere dimessi la prossima settimana. Hanno dato esito negativo 25 tamponi eseguiti su personale sanitario.

Cronache della Campania è su Google Edicola
Pubblicità

ALTRE NOTIZIE

Suicida agente penitenziario del carcere di Como: aveva...

"In questa totale tristezza d’interventi, registriamo oggi un ennesimo suicidio di un Poliziotto Penitenziario del Ruolo Assistenti, sempre con la stessa modalità suicidi aria,...

Spesa sospesa a Caserta: ecco i negozi che...

Gia numerose attività commerciali hanno risposto all'invito del Comune per il servizio Spesa Sospesa, attivato nell'ambito del “Modello Welfare Caserta”, il piano di coordinamento...