Il Vico Equense fa un gradito regalo di compleanno a mister Ferraro per i suoi 51 anni e sbanca il campo della quotata Scafatese con un netto 3-1. Perfetta la prestazione della formazione azzurro-oro che con il suo 3-5-2 l’ha incartata agli avversari. Vantaggio su rigore di Schettino concesso per mani in area di Iovinella dopo che Gargiulo aveva già messo in rete. Freddo comunque Schettino nel trasformare. Poco dopo, raddoppio vicano con un tocco di Guida dopo una grande azione di Esposito, uscito palla a piede dalla difesa e che in diagonale aveva già superato il portiere. Guida ha poi fatto tris – con doppietta personale – su rigore ad inizio ripresa, concesso nuovamente per mani di Iovinella (stavolta su cross di Correale). La Scafatese ha accorciato su azione d’angolo con un bel mancino di Signore, ma poi non ha mai impensierito Di Leva ed il Vico ha potuto festeggiare.

Tabellino

Scafatese – ASD Vico Equense 1958 1 – 3 | 6′ pt rig. Schettino, al 23′ pt e 9′ st rig. Guida, 16′ st Signore (S)

Scafatese: Sorrentino (dal 1′ st Guadagno), Sannino G., Lauro, Lopetrone, Iovinella, Signore (dal 37′ st Avino), Tartaglione (dal 1′ st Carotenuto), Giannattasio (dal 20′ st Cherillo), Evacuo, Siciliano, Malafronte (dal 20′ st Manzo). A disp.: Vitiello, Avino, Esposito, De Falco, Amendola. All.: Nastri

Vico Equense: Di Leva, Savarese F. (dal 20’st Raganati), Correale, Alfano, Esposito G. M., Gargiulo L., Coppola, Martone, Guida (dal 35′ st Imperato, Arenella (dal 40′ st Caiazza), Schettino. A disp.: Munao, Sannino, Cinque, Staiano, Limatola, Savarese G. P. All.: Ferraro.

Arbitro: Della Corte di Napoli (Porcelli-Adinolfi).
Note – Match disputato a porte chiuse. Manto erboso in sintetico, giornata nuovolosa e particolarmente ventosa. Ammoniti: Iovinella, Siciliano, Sannino, Di Leva, Gargiulo L. Angoli: 6 – 4. Rec: 0′ pt; 4′ st.