Secondo appuntamento, giovedì 20 febbraio dalle ore 17 alle 20, per il workshop “Teatralmente parlando”. L’evento, organizzato dall’Associazione Scena Teatro diretta da Antonello De Rosa ed in programma presso l’Auditorium del Centro Sociale di Salerno, ospita l’attrice e cantante Lalla Esposito: sul palco, tra gli altri, con “Teresa Sorrentino” del grande Elvio Porta. “Il teatro è contatto, il teatro è guardarsi negli occhi – afferma Lalla Esposito – e non penso di dover insegnare qualcosa a qualcuno. Spero solo di poter rendere partecipi tutti di quello che ho vissuto durante la mia carriera. Deve venir fuori il lato umano di ognuno di noi in questo incontro, così facendo affrontiamo il cammino teatrale in un modo migliore. Antonello De Rosa porta avanti tanti progetti e tante attività con grande professionalità ed entusiasmo. Tutto questo è linfa per il teatro”. Le lezioni, inviando richiesta e curriculum a scenateatrosalerno@gmail.com, sono gratuite ed aperte a tutti. “Lalla, così come per Rino Di Martino, – commenta Antonello De Rosa – rappresentano il teatro ed hanno scelto il teatro per la loro vita. Questa è la motivazione fondamentale per cui ho voluto che fossero con me ed i ragazzi dell’accademia in questo percorso. Potranno raccontare e far comprendere, a 360 gradi, cosa voglia dire vivere il teatro sino in fondo”. “Teatralmente Parlando” proseguirà giovedì 16 aprile con Cristina Donadio, interprete di Scianel nella serie “Gomorra”, e giovedì 21 maggio con Lucia Sardo, protagonista nel film ” I cento passi” diretto da Marco Tullio Giordana nel ruolo della madre di Peppino Impastato.

LEGGI ANCHE  l cartone animato Caggiulino Campanum fa tappa a Salerno
ADS



Regina Ada Scarico, ha lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ha avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ha curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

    Qualiano, droga nascosta nel cespuglio: preso pusher 26enne

    Notizia precedente

    World music: aperte le iscrizioni al Premio Andrea Parodi

    Notizia Successiva

    Ti potrebbe interessare..