11.8 C
Napoli
martedì, 31 Marzo, 2020

Calcio: 60 anni di Pierluigi Collina, ‘Maradona’ dei fischietti

- Pubblicità -

Domani compie 60 anni Pierluigi Collina, uno dei migliori e piu’ apprezzati arbitri della storia del calcio mondiale, attualmente a capo della commissione arbitri della Fifa. Nato a Bologna il 13 febbraio 1960, iscritto alla sezione Aia di Viareggio, di professione consulente finanziario, Collina e’ stato arbitro effettivo tra il 1977 e il 2005. Inizio’ a dirigere gare in Serie C nel 1988 per poi essere impegnato tra il 1991 e fino a fine carriera in Serie A e B. Dal 1995 fu impegnato anche nelle gare internazionali, arrivando a dirigere match di massimo livello. La Federazione Internazionale di Storia e Statistica del Calcio, Iffhs, che per ogni anno solare attribuisce un premio al miglior direttore di gara del mondo, lo ha indicato al primo posto per sei anni consecutivi, tra il 1998 e il 2003, e altre quattro volte lo ha inserito tra i primi dieci, in seconda posizione nel 2004. Tra le partite piu’ importanti dirette ci sono anche una finale di Champions League, nel 1998/99, di Coppa Uefa, nel 2003/04, delle Olimpiadi, ad Atlanta ’96 tra Argentina e Nigeria, e la partita conclusiva del Mondiale 2002 tra Brasile e Germania. Ha preso parte a due Coppe del Mondo e due Europei. Nel 2001 e’ stato inserito nella Hall of Fame del calcio italiano. Considerato uno dei “cattivi”, Collina e’ stato un direttore molto rigoroso anche nella sua preparazione alle partite e capace di grande autocontrollo. In un suo libro, dal titolo ‘Le mie regole’ ha manifestato il suo amore per il calcio evidenziando anche le difficolta’ incontrate dai fischietti, vittima di pressioni per giorni durante e dopo gli incontri.