PUBBLICITA'

CronacaMaranoNapoli e ProvinciaUltim'ora

Bambini stipati negli scuolabus come i pullmini dei ‘caporali’: erano in 19 invece di 9. Sequestrati 4 minibus


PUBBLICITA'

I Carabinieri della compagnia di Marano di Napoli contro gli scuolabus abusivi, nell’ambito di un servizio disposto dal Comando Provinciale di Napoli. I militari, insieme a quelli del Reggimento Campania, hanno controllato vari furgoni che percorrevano le vie cittadine con a bordo studenti minorenni. L’attività si è concentrata all’esterno delle scuole di Marano per verificare il rispetto dei parametri di sicurezza sul trasporto dei passeggeri di età compresa tra i 9 e i 17 anni. 4 gli “scuolabus” sottoposti a fermo amministrativo – con il ritiro dei relativi documenti di circolazione – in quanto privi di qualsiasi autorizzazione al trasporto privato o pubblico di passeggeri.I carabinieri hanno contestato ai 4 autisti anche modifiche ai veicoli non autorizzate e potenzialmente pericolose per la sicurezza. Uno degli scuolabus, omologato per nove passeggeri, era stato attrezzato con poltroncine artigianali che portavano i posti totali a 19. In un altro veicolo era stata aggiunta addirittura una panca nel portabagagli sulla quale – al momento del controllo dei carabinieri – erano seduti tre adolescenti. La panca non era fissata al telaio della vettura.
Altri accertamenti hanno consentito di appurare che uno dei furgoni, oltre ad essere sprovvisto di assicurazione, non era mai stato immatricolato e riportava una targa appartenente ad un altro veicolo. Gli oltre 50 ragazzi trasportati, tutti incolumi, sono stati fatti scendere dai bus in prossimità delle scuole e accompagnati all’ingresso dai Carabinieri.



PUBBLICITA'

Share via
Send this to a friend