, Sicurezza alimentare, controlli dei carabinieri a Napoli e provincia: oltre 200 chili di pane e 50 chili di carciofi sequestrati


Continuano i servizi di contrasto alla panificazione abusiva e alla vendita illegale di prodotti alimentari  disposti  dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Napoli. A Caivano, i militari della locale tenenza, insieme a quelli del N.A.S. di Napoli hanno bloccato l’autista di un furgone all’interno del quale erano stipati grossi cesti di pane privi di indicazioni sulla tracciabilità.
I carabinieri hanno poi individuato i locali dove il pane era stato preparato e messo in vendita: tra polvere e sporcizia prodotti da forno esposti senza alcuna protezione, confezione e indicazioni sulla filiera produttiva.
Il titolare dell’attività è stato sanzionato per circa 1500 euro. 120 i chili di alimenti sotto sequestro.
Sono 31, invece, i chili di prodotti da forno sequestrati dai carabinieri della stazione di Afragola in un panificio del posto.
Il titolare dell’attività, oltre a garantire lavoro “in nero” a due persone, esponeva alimenti senza alcuna indicazione sulla tracciabilità.
Anche per lui  una sanzione di 1500 euro.

A Giugliano in Campania, i carabinieri della stazione di Qualiano – insieme a quelli del N.A.S. di Napoli –  hanno denunciato un 67enne del posto già noto alle ffoo perché sorpreso a gestire un panificio abusivo nella sua abitazione.
Aveva installato due forni a legna e attrezzato l’attività con un’impastatrice industriale.
I militari hanno scoperto che le emissioni dei fumi di combustione nell’atmosfera fossero fuori controllo e le acque reflue scaricate nella fogna comunale.
Per il 67enne è scattato il sequestro dell’attività e dei materiali ed è stata applicata una sanzione di 6mila euro.

LEGGI ANCHE  Sanità, graduatorie idonei Campania: diffida per revocare i concorsi banditi e in stand by

2 le persone denunciate dai Carabinieri della Compagnia di Bagnoli nei quartieri napoletani di Pianura e Rione Traiano.  Al primo, un 62enne incensurato di Soccavo, sono stati sequestrati 10,4 chili di pane: li vendeva in Viale Traiano su una bancarella improvvisata. Stesso scenario in Via Montagna Spaccata. A finire nei guai un incensurato 59enne di Pianura, sorpreso a vendere in strada pane privo di indicazioni sulla tracciabilità e prodotto in forni abusivi. 14,2 i chili sequestrati. Ancora in Via Montagna Spaccata a  Pianura, i militari hanno denunciato un 53enne già noto alle ffoo. Vendeva senza alcuna autorizzazione carciofi già cotti: 250 i pezzi sequestrati.

Controlli serrati anche  nei quartieri della periferia orientale della città.
A San Giovanni a Teduccio, i carabinieri della Compagnia Poggioreale hanno sequestrato 10 chili di pane, venduti da un 44enne del posto a bordo della sua autovettura.
Ha 45 anni, invece, la donna che in Via Stadera ha allestito una piccola bancarella per vendere prodotti da forno. I militari le hanno sequestrato 22 chili di pane.
A Ponticelli è stato un 42enne ad essere denunciato per vendita non autorizzata di alimenti. Davanti alla sua abitazione, in strada, l’uomo cuoceva e rivendeva carciofi conservati in barba alle prescrizioni imposte dalla normativa. Quasi 7 i chili di ortaggi sequestrati .
Più di 30 i chili di carciofi sequestrati a Barra in Viale della Villa Romana. Un’intera famiglia aveva organizzato un chiosco completo di  griglia per la cottura e un piano per l’esposizione e la vendita.
Tutti i prodotti – esposti agli agenti atmosferici – erano in pessimo stato di conservazione e potenzialmente nocivi per la salute.
I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.

LEGGI ANCHE  Don Merola: 'Crespi è esempio di lotta alla criminalità'


Cronache Tv



Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Vaccini, in arrivo oltre 80mila dosi in Campania

La Regione ha infatti somministrato 489.900 dosi sulle 534.515 ricevute, quindi il 91,7%.
Leggi tutto

Femminicidio a Faenza: la vita di Ilenia spezzata per 20mila euro e un’auto

La confessione davanti al Gip del killer assoldato dall'ex marito della vittima, ma il mandante non cede
Leggi tutto

Covid, 100mila morti in Italia: tra i peggiori del mondo

Im premier Draghi: "Ogni vita conta, non lasciare nulla di intentato"
Leggi tutto

Ecco come si moriva nella Rsa: nessun dispositivo anti-covid e anziani ‘depositati’ nella morgue

Stamane sono stati arrestati i titolari: Nicola Ramagnano di Marsicovetere e Romina Varallo di Polla
Leggi tutto

Napoli, controlli al Vomero: identificate 350 persone

Operazione interforze nelle zone della “movida”, in via Luca Giordano, via Scarlatti, piazzetta Fuga, via Falcone e ai giardini Nino...
Leggi tutto

Ragazzini lanciano arance contro ambulanza: il mezzo va fuori strada

E' accaduto a Caserta. Il mezzo di soccorso ha impattato contro il guardrail ed è inutilizzabile. Caccia ai teppisti
Leggi tutto

Napoli, intervento a Ghoulam perfettamente riuscito

Il terzino algerino si è operato quest’oggi a Villa Stuart per ricostruire il legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro.
Leggi tutto

Napoli, si è dimesso l’assessore alla Cultura, Eleonora de Majo

"Sono stata attaccata dal segretario della Lega, Matteo Salvini, e perseguitata sui social network per mesi dai suoi seguaci leghisti"
Leggi tutto

Napoli, Milik scrive a Ghoulam: ‘Forza amico mio’

 "Forza amico mio!". Questo il messaggio che Arek Milik ha mandato su Instagram all'ex compagno di squadra Faouzi Ghoulam
Leggi tutto

Covid: il sindaco Scafati chiude gli uffici comunali e il centro rifiuti

Limitare le occasioni di assembramenti di persone, questo l'obiettivo del sindaco di Scafati
Leggi tutto

L’arcivescovo di Benevento: ‘Vaccinate subito i detenuti’

"Da oltre un anno non possono vedere le loro famiglie". E' l'appello dell'Arcivescovo di Benevento, Felice Accrocca
Leggi tutto

Napoli, cassonetti della spazzatura occupano spazio riservato ai disabili

Borrelli (Europa Verde): "Nessun rispetto per i più deboli”
Leggi tutto

Napoli: si dimette l’assessore alla Cultura e al Turismo, Eleonora de Majo

"Termina oggi la mia esperienza di Assessora.", si dimette Eleonora de Majo
Leggi tutto

Salerno, incontro con la provincia: ‘Riapriamo la biblioteca’

I rappresentanti del gruppo studentesco Riapriamo la Biblioteca incontrano la consigliera provinciale Pasqualina Memoli e il dirigente Alfonso Ferraioli.
Leggi tutto

Palma Campania, cantieri aperti e da aprire: ecco quali

Dal Museo del Carnevale alla riqualificazione delle strade, passando per la costruzione di un nuovo asilo nido
Leggi tutto

Al via il polo vaccinale a San Giorgio a Cremano

Vaccinati i primi ultra ottantenni, Zinno: "Apertura in tempi record"
Leggi tutto

Portici, carabinieri arrestano pusher 22enne

E’ stato controllato in Via Immacolata e trovato in possesso di 2 involucri contenenti 6,8 grammi di marijuana e un...
Leggi tutto

Giovane rapinatore di Boscoreale suicida in una comunità di recupero

La tragedia a Villa di Briano. Il 16enne ha lasciato anche un biglietto per spiegare l'estremo gesto
Leggi tutto

Avellino, due microcellulari nel formaggio inviato al detenuto

La scoperta degli agenti penitenziari del carcere di Sant'Angelo dei Lombardi
Leggi tutto

Napoli: non si ferma all’alt e investe vigile urbano, arrestato

Positivo all'assunzione di sostanze psicotrope nonché tasso alcolemico elevato
Leggi tutto


Ti potrebbe interessare..