Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Quartieri di Napoli

Napoli: al Vomero ancora cumuli di rifiuti per strada

Pubblicato

in



“ Se continua così scriverò una letterina a Babbo Natale confidando in un suo intervento per il quartiere Vomero – ironizza con amarezza Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. Come se non bastassero le buche che costellano carreggiate e marciapiedi, il traffico con clacson strombazzanti a tutte le ore del giorno con l’aria inquinata, senza che siano previsti provvedimenti per il quartiere al riguardo per le prossime festività, bisogna ogni giorno anche fare i conti con il pattume e le montagnole di rifiuti diffusi un poco dappertutto, specialmente nei pressi delle campane per la differenziata “.
“ Così – puntualizza Capodanno -, da un sopralluogo effettuato stamani sono emerse situazioni davvero sconcertanti. Il cumulo di sacchetti più consistente è stato riscontrato in via piazza degli Artisti, dove di fronte a un cumulo di sacchetti e d’imballaggi di cartone erano stati depositati anche diverse suppellettili che ostruivano parte del marciapiede “.
” Un altro cumulo era presente presso le campane di via Scarlatti, nel tratto tra via Kerbaker e via Morghen – prosegue Capodanno -. In mezzo al pattume, sul marciapiede, attraversato anche da numerosi turisti che si recano nella zona di San Martino, spiccava la presenza anche uno stendibiancheria e di un igienico abbandonato “.
” Certo – sottolinea Capodanno – ad aggravare questa situazione contribuisce, e molto, anche l’inciviltà dei cittadini ma bisognerebbe pure capire perché accadono queste cose in un periodo nel quale, peraltro, i commercianti del Vomero confidano in una massiccia presenza di acquirenti per risollevare le sorti di un’annata molto difficile. E un siffatto biglietto da visita, con immondizia e pattume, non aiuta molto “.
“ Sicuramente influiscono da un lato la mancanza di personale e macchinari atti a garantire il prelievo e la pulizia stradale, in maniera costante ed efficiente, nel corso dell’intera giornata – aggiunge Capodanno – , dall’altra l’assenza dei necessari controlli da parte del personale addetto che, laddove comminasse le pesanti sanzioni previste dalle disposizioni vigenti, sicuramente potrebbe dare un importante contributo a far sì che i rifiuti non vengano abbandonati per strada a tutte le ore del giorno “.

Capodanno rivolge un ulteriore appello all’amministrazione comunale partenopeo per restituire decoro e dignità al quartiere Vomero, sia attraverso la raccolta costante e continua dei rifiuti, a partire da quelli conferiti attraverso bidoncini e campane, sia incrementando la vigilanza per sanzionare i trasgressori che continuassero ad imbrattare il suolo pubblico.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Napoli

Maltempo, anche domani scuole chiuse a Napoli

Pubblicato

in

Maltempo: a Napoli scuole chiuse anche domani. Stop anche per cimiteri, parchi e impianti sportivi.

 

Scuole chiuse anche domani, a Napoli, a causa del maltempo. E chiusura anche per parchi, cimiteri, impianti sportivi cittadini. E’ quanto disposto dal sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, che ha firmato un’ordinanza. La decisione e’ scattata dopo la proroga dell’allerto meteo – criticita’ ‘gialla’ – dalle ore 6 di domani mattina alle 6 di domenica mattina diramata dalla Protezione civile della Regione Campania.

Nell’ordinanza sindacale si ricorda che “il Centro Operativo Comunale, prontamente convocato dal sindaco, in via permanente e continua, monitora la situazione cittadina e coordina gli interventi necessari a tutela della sicurezza della popolazione e della citta’ e che la Protezione Civile del Comune di Napoli e la Polizia Locale, con il personale tecnico del Verde Pubblico, delle Municipalita’, della Napoli Servizi e di tutti i soggetti presenti nel C.O.C. da subito hanno presidiato le zone piu’ colpite intervenendo per limitare i disagi alla viabilita’ e alla circolazione stradale”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Maltempo: in Campania allerta meteo arancione fino a sabato

“Pertanto, in via prudenziale, si e’ ritenuto di dover adottare anche per la giornata di domani sabato 26 settembre 2020 gli stessi provvedimenti della precedente ordinanza emanata per la giornata di oggi 24 settembre al fine di prevenire le situazioni di pericolo per la circolazione stradale e la sicurezza di tutti gli abitanti”, si sottolinea.

L’ordinanza dispone di “consentire l’accesso negli istituti scolastici ai dirigenti, al personale di supporto da loro individuato e/o al personale tecnico per ripristinare e riallestire gli spazi ai fini della riapertura delle scuole nonche’ per la ricognizione di eventuali danni subiti dalle strutture a causa degli avversi fenomeni odierni”.

 

Continua a leggere



Cronaca Napoli

Napoli, commerciante 37enne dei Quartieri Spagnoli denunciato per furto di energia elettrica

Pubblicato

in

Ieri mattina gli agenti del Commissariato Montecalvario sono intervenuti in via Speranzella presso un’attività commerciale dove, con il supporto di personale tecnico della società elettrica, hanno accertato che il contatore del locale era stato manomesso ed allacciato abusivamente alla rete pubblica.
A.E., 37enne napoletano con precedenti di polizia, è stato denunciato per furto di energia elettrica.

Continua a leggere



Pubblicità

Pubblicità

DALLA HOME

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette