“Il commissariamento della sanità deve essere cancellato, rinnoveremo la richiesta e, credo verso il 12 o il 13 di questo mese, faremo ricorso al Tar per dare forza alla nostra richiesta”. A dirlo ai microfoni di radio Crc, emittente privata campana, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. Il commissariamento “deve essere cancellato – insiste – perché in questi due anni e mezzo, da quando cioè se n’è andato il commissario esterno, abbiamo fatto un miracolo. Non c’è più alcun motivo per tenere in piedi commissariamenti, nè dal punto di vista degli equilibri di bilancio, nè dal punto di vista dei livelli essenziali di assistenza”. Secondo De Luca, poi, é “ragionevole far pagare il ticket in base al reddito” dei cittadini. Quanto all’emergenza sicurezza negli ospedali, soprattutto quelli di Napoli, il ministero dell’Interno continua a dormire”.

    Orrore nel Salernitano: trovato il cadavere di un neonato nell’armadio. Indagini sulla madre

    Notizia Precedente

    Da Napoli a Palermo con 135 chili di droga in auto fingendosi turisti: arrestati un uomo e tre donne. I NOMI

    Prossima Notizia

    Ti potrebbe interessare..