Vaccini: a Napoli copertura all’81,31% per i nati nel 2017

Sono 6.633 i bambini vaccinati contro morbillo, pertosse e rosolia (il trivalente) per la Asl Napoli 1 centro: l’81,31% del totale. Mentre gli inadempienti, i bambini cioe’ ai quali il vaccino non e’ stato somministrato, sono in totale 1525. I dati, aggiornati alla fine dell’agosto scorso, riguardano i nati nel 2017. Il maggior numero di bambini non vaccinati, 213 su 745 nati nel 2017, fa riferimento al Distretto sanitario 31, che comprende i quartieri Avvocata, Montecalvario, Pendino, Mercato, San Giuseppe Porto. Segue il Distretto sanitario 33 (Vicaria, San Lorenzo, Poggioreale), con 212 su 753 nati nel 2017 bambini non vaccinati contro il morbillo, rosolia e pertosse. Risiede nel territorio del Distretto sanitario 32 (Barra-S.Giovanni-Ponticell), il maggior numero di bimbi vaccinati con il trivalente: 923 a fronte di 1051 piccoli nati nel 2017. Per l’esavalente, la percentuale dei bimbi vaccinati e’ dell’81,43%: sono 6643 contro i 1515 inadempienti, per un totale di nati nel 2017 di 8158 bambini. Il Distretto 33 e’ quello che fa registrare il maggior numero di piccoli a cui non e’ stato somministrato il vaccino: sono in totale 242 a fronte dei 965 nati in quell’anno. Segue il Distretto 31 per numero di inadempienti con 223 bimbi non vaccinati con l’esavalente. Anche in questo caso, il maggior numero di bimbi vaccinati con l’esavalente, risiede nel territorio del Distretto sanitario 32: sono 887 a fronte dei 1051 nati nel 2017.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati