Inaugurata il 12 settembre al Museo Correale, con il padrino d’eccezione Alessandro Cecchi Paone, la mostra temporanea “Stonewall the temple” dell’artista Vito Fusco.
La mostra, che si inserisce nelle manifestazioni legate al Sorrento Pride, è supportata dalla consolidata sinergia tra il Comitato Arcigay Antinoo di Napoli e il Consolato Generale degli Stati Uniti a Napoli, e si propone, a cinquant’anni dai moti di Stonewall, come straordinaria opportunità per rinnovare il vincolo di amicizia e solidarietà tra due culture da sempre vocate alla promozione dei principi democratici e dei diritti, primo fra tutti il diritto alla felicità.
“Siamo felici di partecipare a questa grande festa della civiltà ospitando la mostra temporanea dell’artista Vito Fusco – ha dichiarato il Presidente Gaetano Mauro – Il Museo Correale è un luogo di cultura e di amore e nessuna forma di discriminazione anticostituzionale può attecchire dove c’è la cultura. Inoltre, sabato 14 settembre, il Museo Correale si vestirà dei colori arcobaleno esponendo la bandiera rainbow al suo ingresso”.
“È la prima volta che visito il Museo Correale – ha dichiarato il giornalista Alessandro Cecchi Paone – e devo dire che questo è un posto straordinario, oltre che guidato da un presidente illuminato che ha saputo comprendere e valorizzare questa mostra dedicata ai fatti di Stonewall”. “Per me, che sono originario di Positano – ha aggiunto poi il fotografo Vito Fusco – è un piacere esserci e esporre qui. La storica ospitalità dei sorrentini è stata confermata dall’accoglienza mostratami dallo staff del Museo Correale, anche nella fase di allestimento”.
L’inaugurazione è terminata con un brindisi insieme agli organizzatori del Sorrento Pride e il taglio della torta color arcobaleno. Sarà possibile visitare la mostra, inclusa nel costo del biglietto del museo, dal martedì alla domenica fino al giorno 20 settembre 2019, negli orari di apertura indicati sul sito www.museocorreale.it.
Note sulla mostra
“Stonewall è un tempio, un posto incredibile… Le persone che visitano questo bar durante la settimana del Gay Pride sono tantissime, e si mescolano con i clienti abituali che lo frequentano per giocare il torneo di biliardo del “neighborhood”. Le storie, il genere sessuale e l’età sono molto diverse, ma in comune c’è una grande propensione ad accettare questa diversità, a goderne. Uno dei Bartender era presente nel locale la notte del 28 Giugno del 1969. Si fa chiamare Tree Sequoia, ed ha 77 anni. Ama intrattenere i clienti con racconti e ad ogni Gay Pride tantissime televisioni fanno la fila per intervistarlo. Il bar apre alle 14 e chiude a notte inoltrata. Sono rimasto lì, tutta la settimana antecedente la parata, a fotografare le persone e le loro storie, nell’angolo in fondo al locale con la luce più bella che abbia mai visto. Ore spese a parlare con le persone ritratte, ad ascoltare la loro storia, prima di tentare di catturarla con una foto. Parlare con un ragazzo più di un’ora, fumare una sigaretta, berci un drink e poi scoprire che fino all’anno prima era una ragazza; incontrare un professore universitario sposato con figli scoperto dalla moglie a guardare un film erotico per omosessuali; fotografare un etero che accompagnava il suo migliore amico; passare ore tra famiglie con due madri… e vedere centinaia di persone che passano davanti al Tempio ad omaggiare questo luogo, quest’incrocio, che ha dato al mondo una nuova direzione.” (dal Prologo del Libro della Mostra “Stonewall: The Temple” patrocinato da Amnesty international).
Note sull’artista
Vito Fusco, fotografo, nasce a Positano, il 20 giugno del 1980. Momento chiave della sua formazione è stato l’incontro con uno dei maestri norvegesi della fotografia: Morten Krogvold e della sua compagna di vita Tarand. In seguito, Vito Fusco ha seguito seminari e workshop per dedicarsi alla “scrittura con la luce”. Con il web designer Antonio Casola, ha creato l’agenzia di comunicazione visiva Arkimedia lab. Le sue opere, esposte in diverse mostre, sono state pubblicate anche sul National Geographic Italiano e su ElPais.
Nel 2010 ha vinto il concorso indetto dalla Nikon.



Donne cinesi ferite a Benevento per rapina, arrestato 18enne

Donne cinesi ferite a Benevento per rapina, arrestato 18enne. Le donne erano state accoltellate nella notte del 7 aprile scorso nella loro abitazione, nel centro storico di Benevento

Erano rimaste vittime di un'aggressione violenta da parte di due giovani. Accoltellate nella notte del 7 aprile scorso nella loro abitazione in via Sant'Antonio Abate, nel centro storico di Benevento, due donne cinesi, di 43 e 46 anni, sono finite in ospedale. Una è ancora ricoverata per lesioni molto gravi. E gli autori del raid a pochi passi dall'Arco di Traiano sono risultati due giovanissimi. Uno ha appena 17 anni ed è stato denunciato al tribunale per i minori di Napoli, mentre l'altro ha 18 ann...


Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Covid, iniziata la discesa in Campania: 7 morti e 1627 casi

Regione verso la zona arancione per la prossima settimana: il tasso di positività scende all'11,16%
Leggi tutto

Terra dei fuochi, sequestri e denunce a Marano

Sequestrata area di 1024 mq circa. Multe per un totale di euro 4.166,00
Leggi tutto

Premio Andrea Parodi: le finali della XIII edizione, il 14 e il 15 maggio

Premio Andrea Parodi, l’unico contest europeo di world music
Leggi tutto

Nursing Up: ‘Gli infermieri dipendenti devono vaccinare in piena autonomia’

"Gli infermieri per legge non hanno bisogno di tutoraggi, sono già da anni vaccinatori nei centri vaccinali. Potrebbero agire in...
Leggi tutto

Cinema: 10 vincitori per la II edizione del ‘Social Film Production Con il Sud’

L'iniziativa è promossa e organizzata dalla Fondazione "Con il Sud" e Apulia Film Commission
Leggi tutto

Giornata del bacio: una ricerca rivela che gli adolescenti non hanno vita sentimentale

La realtà che emerge da questa ricerca è tutt'altro che esaltante: solo il 30% di chi aveva una storia prima...
Leggi tutto

Afragola, colpo in una tabaccheria: preso uno dei banditi

Uno dei banditi è stato trovato in possesso di una pistola Beretta cal. 7,65 con matricola abrasa completa di caricatore...
Leggi tutto

Napoli, sequestrata droga e due giubbotti antiproiettile a Pianura

Nascosti in un’intercapedine ricavata nella pavimentazione, 2 giubbotti antiproiettile e 4 buste con 431 grammi circa di marijuana
Leggi tutto

Acerra, controlli sui luoghi di lavoro: i carabinieri chiudono supermercato per 3 giorni

All'interno del punto vendita, 4 lavoratori assunti con forma contrattuale irregolare
Leggi tutto

Impatto fatale: muore 52enne di Striano. L’incidente a Somma Vesuviana

L’uomo, impiegato delle Poste, era alla guida di CHEVROLET Matiz quando, per cause al vaglio delle forze dell’ordine, avrebbe perso...
Leggi tutto

Concorso EAV, Comitato vincitori e idonei: ‘Vogliono risposte sulle assunzioni!’

320 diplomati e 30 laureati, ancora in attesa di risposte dall’ente, sulle assunzioni ancora non effettuate
Leggi tutto

‘La vita sul palco’, rubrica di Antonello De Rosa

La rubrica è ideata dal giornalista Antonio Di Giovanni per la sua trasmissione, “La grande bellezza, Non Solo Portici”
Leggi tutto

Campania: 1.123.459 vaccini, 300mila anche con seconda dose

Il totale delle somministrazioni ammonta a 1.123.459. I dati sono aggiornati alle 12 di oggi.
Leggi tutto

Napoli, pistola e droga sequestrate nella zona Mercato

Gli agenti hanno sequestrato pistola e droga nella zona Mercato durante un servizio di controllo
Leggi tutto

Gli Usa sospendono la somministrazione di J&J per timore trombi

Gli Stati Uniti hanno deciso di sospendere l'uso del vaccino Johnson&Johnson per timore di trombi dopo 6 casi.
Leggi tutto

Frodi carburanti: gli arrestati gestivano un bene confiscato ai clan

Raffale Diana, attraverso figli e cognati, gestiva alcuni lotti di un importante bene confiscato alla mafia casalese
Leggi tutto

Napoli, interrotte due feste: sanzionate 30 persone

Ai Decumani festeggiano il compleanno in strada. Sanzionate 15 persone. In via Luigi Settembrini interrotta festa in un’abitazione.
Leggi tutto

Napoli, circa 800 Kg di rame recuperato e oltre 1 tonnellata di batterie esaurite

Operazione “ORO ROSSO” Campania: controlli straordinari della Polizia di Stato contro il fenomeno dei furti di rame in ambito ferroviario
Leggi tutto

Sovraffollamento Carceri: problema non è solo quanti sono ma anche che cosa fanno

Un recentissimo rapporto del Consiglio di Europa indica che le carceri italiane sono le più sovraffollate dell’Unione Europea.
Leggi tutto

Napoli, il boom dei Femminicidi: da Alessandra Madonna ad Ornella Pinto

Giovedì ore 15.30 al Suor Orsola "L'emergenza pedagogica della violenza di genere" - In occasione della cerimonia di consegna delle...
Leggi tutto

Altro Rubriche


Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..