Nel corso dello scorso anno i voli di jet privati, siano essi di proprietà o noleggio, sono aumentati del 4%, facendo registrare uno dei dati più incoraggianti degli ultimi anni. È dunque sempre più in aumento questo settore che, oramai, occupa l’8,5% del traffico totale aereo in partenza dall’Italia. La crescita mostra un parallelo aumento degli occupati nel settore, che supera le 31 mila unità operative tra piloti, addetti, assistenti di volo e tecnici. Queste cifre fanno dell’Italia il quarto mercato europeo, dopo Francia, Germania e Regno Unito e, per i prossimi anni, gli analisti affermano che il traffico aumenterà ulteriormente, portando il Bel Paese sul podio europeo. Gli aeroporti che ospitano il maggior flusso di voli sono Milano Linate e Roma Ciampino, con 9 mila e 8 mila decolli; seguono Olbia a 4 mila e 500 e Venezia e  con 3 mila e 2 mila e settecento, per un totale di 63 mila decolli dalla penisola. Le tratte più gettonate dai clienti dei jet privati sono state Milano-RomaMilano-ParigiMilano-Ginevra e Olbia-Nizza mentre tra gli stati troviamo Regno Unito, Germania, Francia e Svizzera.

I motivi che spingono sempre più al noleggio aereo privato sono diversi ed estremamente validi. In primis, c’è da considerare lo stress che accompagna i voli di linea sia prima che dopo il decollo. Non è inusuale doversi ritrovare in lunghe ed estenuanti file al check-in, controlli di ogni sorta, oltre che aeromobili che spesso non sono proprio il massimo del comfort e della praticità. Il volo con jet privato invece ci dà la possibilità di arrivare in aeroporto senza troppa fretta e ansia, poiché bastano appena venti minuti per effettuare controlli, imbarco e partenza.

ADS

In seconda battuta, c’è da sottolineare i vantaggi dei servizi di alta qualità che vengono forniti a bordo. Si può richiedere, ad esempio, un servizio di catering specifico e personalizzato, oltre al fatto che si ha la possibilità di viaggiare su sedili maggiormente confortevoli e spaziosiTelevisioneservizi on demand e un’assistenza qualificata e professionale completano un’offerta già abbondantemente ricca e variegata. Se tutto questo non bastasse, c’è da tenere presente che i voli sono quasi totalmente diretti verso la destinazione, senza avere la necessità di sperimentare la difficile esperienza dello scalo in qualche aeroporto dimenticato da tutti.

LEGGI ANCHE  Pasquale Apicella, il poliziotto ucciso: il Comune di Napoli si costituirà parte civile

Oltre ai servizi esclusivamente dedicati al volo, alcune compagnie di noleggio aeromobili, come ad esempio Fast Private Jet, offrono ai propri clienti un servizio di assistenza e supporto a 360° capace di fornire tutte le risposte alle esigenze del cliente: prenotazione alberghiristoranti, oltre che a mostre ed eventitaxi o auto di cortesia con autista e spostamenti in elicottero. Il servizio elicottero può essere richiesto per numerosi servizi che vanno dalle riprese video o fotografiche al servizio navetta verso l’aeroporto, dai voli aziendali o di emergenza medica ai matrimoni e le visite guidate per la città.

Per quanto riguarda i costi, non si può analizzare il prezzo del volo senza considerare il vantaggio di viaggiare con un aereo “personale”, nella fascia oraria che maggiormente si preferisce e con servizi e personale professionali e qualificati. C’è poi da considerare la lunghezza della tratta e il velivolo più adatto a percorrerne la distanza totale in facilità. Per tratte comprese entro i 2500 chilometri è possibile utilizzare velivoli Very Light Jets, con costi contenuti e accessibili ai più. Tra i 2500 e i 5000 chilometri è necessario affidarsi a velivoli di media stazza, mentre per percorsi superiori occorre affidarsi a aerei della categoria Heavy Jets, capaci di affrontare lunghi tragitti senza alcun problema.



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Il ministro Bonafede: ‘Stiamo lavorando per migliorare le carceri italiane’

Notizia precedente

Melvin Taylor, da Chicago al Baronissi Blues Festival

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..