Caos Procure-Csm: il pg Fuzio anticipa le dimissioni

Il procuratore generale della Cassazione Riccardo Fuzio ha deciso di anticipare le proprie dimissioni. Una decisione, ha spiegato l’avvocato Grazia Volo, ”per garantire la funzionalità dell’ufficio dal punto di vista organizzativo e difendersi liberamente”. Fuzio è indagato a Perugia per rivelazione di segreto al pm romano Luca Palamara, indagato a sua volta per corruzione. “Ritengo necessario tutelare, con immediatezza, le delicate funzioni istituzionali affidate alla Procura Generale e la serena funzionalita’ dell’intero Ufficio senza recare al contempo pregiudizio alla necessita’ di difendermi, con piena liberta’ di azione e libero da ogni dovere istituzionale che mi deriva dalla carica, dalle ingiuste accuse che da piu’ fronti in queste ultime settimane mi vengono mosse”. Cosi’ il Pg della Cassazione Riccardo Fuzio, chiarisce la sua decisione di anticipare il suo addio alla magistratura annunciato con una nota.

Redazione
Contenuti Sponsorizzati