Ruba bagaglio a turista alla stazione di Padova, arrestato 35enne di Acerra

stazione-polizia

E’ stato arrestato dalla Polizia Ferroviaria di Padova per aver rubato un bagaglio a una turista della Corea del Sud. L’uomo era solito rubare i bagagli che spesso i viaggiatori lasciavano incustoditi nei vestiboli dei treni o sulle cappelliere lungo la tratta Venezia/Milano o Venezia/Roma a bordo dei treni freccia. La sua attività, però, si è interrotta il 28 maggio, quando una turista della Corea del Sud, di 28 anni, ha fatto un viaggio a bordo del treno freccia rossa che da Venezia l’avrebbe portata a Firenze. Il suo era un bagaglio voluminoso le cui dimensioni non le permettevano di caricarlo sulla cappelliera: ha quindi lasciato la valigia negli appositi spazi presenti nel vestibolo di ogni carrozza. Giunta alla stazione di Padova ne ha riscontrato la mancanza. Durante la breve sosta del treno, la ragazza è scesa per avvicinare una pattuglia di poliziotti che ha visto nei pressi del binario. Spiegato l’accaduto, gli agenti della Polfer hanno immediatamente raggiunto la persona che si stava allontanando con il bagaglio dalla stazione. Hanno quindi restituito la valigia alla ragazza che ha potuto riprendere il viaggio, mentre il ladro è stato accompagnato in ufficio per identificazione. Quest’ultimo,un italiano di 35 anni, nato ad Acerra, da tempo si era trasferito nella provincia di Padova per motivi di lavoro.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati