Napoli, guardie giurate aggredite dai parenti di un paziente al pronto soccorso del San Giovanni Bosco

San-Giovanni-Bosco-Napoli

Aggredite due guardie giurate al Pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni Bosco a Napoli. L’episodio è avvenuto intorno alle 20,30 di stasera: i parenti di un paziente arrivato in Pronto soccorso pretendevano con urgenza la prestazione sanitaria e l’ingresso nel box medico di alcuni familiari. Al diniego delle guardie giurate è scattata l’aggressione. Solidarietà ai due vigilante aggrediti è stata espressa dal leader della associazione nazionale guardie particolari giurate Giuseppe Alviti che ancora una volta richiede maggiore sicurezza e garanzia e il ripristino del posto fisso di polizia presso ogni pronto soccorso. I due vigilante aggrediti sono stati refertati e giudicati guaribili uno in tre giorni e il secondo in un solo giorno.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati