Cafiero de Raho, allarme ‘Ndrangheta

La ‘Ndrangheta e’ infiltrata in numerosissimi Comuni del nord, e’ presente in tutte le regioni. E’ evidente che la politica regionale e comunale deve muoversi per impedire che le organizzazioni mafiose continuino a infiltrarsi sovvertendo il sistema economico e per consentire alle imprese sane di lavorare perche’ laddove c’e’ mafia non ci sono lavoro e sviluppo”. Cosi’ il procuratore nazionale Antimafia, Federico Cafiero De Raho, in merito all’arresto del boss Aracri e dei suoi figli nel comune di Brescello, in provincia di Reggio Emilia. “Credo – ha concluso – che oggi l’obiettivo primario di chi ha il dovere di soddisfare l’interesse pubblico della collettivita’ sia bloccare le mafie

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati