Nel corso dell’attività di monitoraggio per prevenire e reprimere reati ambientali i carabinieri della stazione forestale di Roccarainola hanno scoperto e sequestrato un’area di 5.500 metri quadrati adibita a discarica abusiva in via San Francesco a Poggiomarino.
Vi erano stoccati abusivamente rifiuti speciali pericolosi quali motori, batterie, guaine bituminose e fusti di olii lubrificanti il cui contenuto era stato sversato sul terreno.
I carabinieri hanno inoltre denunciato per gestione non autorizzata di rifiuti il proprietario del terreno, un 45enne di Poggiomarino.

Agguato in ospedale a Napoli, il racconto choc dei testimoni. Verdoliva: ‘E’ una guerra’. Alviti: ‘Giubbotti antiproiettile ai vigilante’

Notizia Precedente

Salerno, tre feriti per un incidente in tangenziale

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..