Lenzuola al Cardarelli, la biancheria inviata da Viminale resta a Capua: la Regione rifiuta gli aiuti

Le lenzuola preparate dal ministero degli Interni per l’ospedale Cardarelli di Napoli sono a Capua e non sono state consegnate all’ospedale napoletano. Secondo quanto si e’ appreso la Regione Campania avrebbe comunicato “che non c’è più bisogno delle lenzuola”. Il ministero aveva predisposto stamattina dei colli con le lenzuola per l’ospedale Cardarelli che ieri aveva rischiato di andare in affanno per lo sciopero dei lavoratori della American Laundry, la ditta che si occupa della lavanderia dell’Asl Napoli 1. Lo sciopero è però terminato ieri e quindi stamattina il Cardarelli ha ricevuto regolarmente le tremila lenzuola necessarie ogni giorno. Secondo quanto si è appreso le lenzuola fanno parte di una dotazione della Protezione Civile nel sito di Capua e restano lì nell’eventualità di una nuova necessità.
Il rifiuto degli aiuti ha fatto scattare la reazione del ministro dell’Interno, Matteo Salvini: “È sorprendente la reazione del presidente De Luca: abbiamo prontamente offerto un aiuto al Cardarelli, a dimostrazione dell’attenzione e della concretezza del Viminale. Le lenzuola sono pronte: se la Regione cambiasse idea, siamo qui. De Luca insulta ma non mi offendo: non risolve i problemi, sta per essere sfrattato e capisco il nervosismo”.

Redazione
Contenuti Sponsorizzati