Napoli. La denuncia raccolta dai carabinieri è di quelle choc: un 49enne con disabilità psichiche e motorie sarebbe stato violentato nel centro in cui è ospite alla periferia Nord della città. L’uomo ha raccontato prima alla madre con il suo linguaggio cosa era accaduto e poi insieme sono andati dai carabinieri a sporgere denuncia. Di qui la decisione di portarlo al Loreto mare dove con tutte le cautele del caso l’uomo è stato visitato. I medici hanno riscontrato anche delle ecchimosi al volto, alle gambe e dolori alle costole: segnali di una violenza sessuale preceduta da una violenza fisica. Sono stati effettuati anche tutti i prelievi per ricercare eventuali tracce del Dna del presunto violentatore. Una inchiesta delicatissima che é ai suoi primi passi. Ora bisognerà attendere le decisioni del magistrato che con molta probabilità convocherà il presunto stupratore per ascoltare la sua versione dei fatti.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati