Supporto psicologico per i ragazzi francesi diretti a Napoli e coinvolti in un incidente

SULLO STESSO ARGOMENTO

Roma. Supporto psicologico della polizia per i ragazzini francesi tamponati da un tir sull’autostrada mentre il loro pullman era diretto a Napoli. Sul luogo dell’incidente, sull’autostrada A1, è giunto anche un pullman della polizia. Nel grave incidente sono rimasti coinvolti un autoarticolato, un’autovettura e un mini-bus, con a bordo 24 bambini francesi più due accompagnatori, diretti a Napoli per una gita scolastica. Immediatamente sono stati attivati i soccorsi medici per trasportare in ospedale i feriti. Al contempo la sala operativa dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Polizia di Stato ha inviato un pullman con colori d’istituto della Polizia di Stato, che scortato da una volante del commissariato Romanina, si è recato sul luogo teatro degli eventi, per mettere in sicurezza gli altri ragazzi convolti e trasportarli presso la Caserma della Polizia Stradale. Qui i giovani sono stati ospitati e rifocillati, nonché rassicurati e tranquillizzati dopo il trauma patito dall’incidente. Sono stati contattati alcuni dei referenti del progetto ”Scuole Sicure” della Polizia di Stato, i quali, giunti sul posto hanno fornito ausilio psicologico ai minori. Tutte le attività di soccorso e coordinamento sono stati costantemente condivise con la Gendarmeria Francese presso l’Ambasciata. 






LEGGI ANCHE

Vandali lanciano sasso contro autobus a Bacoli, nessun ferito

Un recente episodio di vandalismo ha colpito nuovamente i mezzi di trasporto pubblico nella serata di ieri, nel Comune di Bacoli, situato nella provincia...

Minaccia di gettarsi nel vuoto per evitare l’arresto a Sant’Angelo dei Lombardi

Una mattinata movimentata a Sant'Angelo dei Lombardi, in provincia di Avellino, si è conclusa fortunatamente senza conseguenze, quando un uomo di 63 anni ha...

Violentò una turista a Sorrento: arrestato tunisino

Oggi, a Marsala, in Sicilia, i Carabinieri della Compagnia di Sorrento hanno eseguito un'ordinanza di custodia in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE