🔴 ULTIME NOTIZIE :

Alla guida sotto gli effetti dell’alcool, aggredisce i carabinieri: arrestato 37enne

I carabinieri della compagnia di Montella hanno arrestato un 37enne di Lioni per violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale nonché guida sotto l'influenza dell'alcool. È accaduto ieri pomeriggio a Torella dei Lombardi. Durante un normale controllo alla circolazione stradale, i carabinieri della stazione forestale di Sant'Angelo dei Lombardi hanno...

Secondo appuntamento della rassegna ’33 Giri Around the world’: arrivano gli Haunted Summer

Venerdì 29 marzo 2019, all’associazione culturale no profit Club 33 Giri, nuovo appuntamento con la […]

    Venerdì 29 marzo 2019, all’associazione culturale no profit Club 33 Giri, nuovo appuntamento con la rassegna ’33 Giri Around the world’. Alle 21.30 salirà sul palco la band californiana Haunted Summer. Ad aprire il live la band Dan Zul. Il live si terrà a Santa Maria Capua Vetere (Ce) nella sede associativa in via R. Perla (Central Park, angolo via Jan Palach).
    Tra shoegaze, post punk e experimental pop gli Haunted Summer sono una delle brand new thing della scena alternative losangelina. Prende il monicker da un romanzo di Anne Edwards, l’estate stregata è quella in cui Lord Byron, Percy Shelley e Mary Shelley si riunirono in un’isola sperduta per discutere dei massimi sistemi, degenerando poi in perversi giochi mentali e orge di sesso e droghe. Le loro canzoni sono sognanti e ipnotiche, i vocalizzi di Bridgette si stendono su tappeti elettronici di pregevole fattura dando vita ad un sound incredibilmente potente; in questo tour organizzato dalla Hang the dj! Booking gireranno in trio con una line-up che comprende chitarra, tastiera, synth, clarinetto, basso e drum machine. Oltre ai pezzi dei loro ultimo full lenght “Spirit Guides” presenteranno alcuni brani tratti da “You Put My Love Out The Door”, il loro Ep tributo al grande musicista Daniel Johnston.
    Ad aprire il live la band Dan Zul, un progetto musicale nato a New York nel 2015 su iniziativa del cantautore italo-americano Dan Zul, in seguito ad un contatto coi popoli indigeni del Nord America.Musicalmente il progetto propone uno stile che abbraccia vari generi, tra cui il soul, l’hip-hop, il raggae e il folk, con testi che toccano sia tematiche di carattere politico e sociale sia tematiche più introspettive e spirituali.
    La rassegna ’33 Giri Around the world’, composta da cinque appuntamenti,   vedrà salire sul palco artisti europei e di oltreoceano, intende spaziare tra diversi generi, allargando gli orizzonti musicali e aprendosi a proposte che vengono da lontano, per offrire al pubblico concerti unici e indimenticabili. Dopo Tre Burt e gli Haunted Summer ecco i prossimi appuntamenti: sabato 6 aprile con Adam Evald dalla Svezia, che si esibirà voce e piano accompagnato da una violinista, venerdì 26 aprile con The Statue Thieves, rock band con base a Londra e componenti provenienti da vari paesi europei, infine chiuderà la rassegna la splendida voce della cantautrice soul belga Sarah Carlier che si esibirà in duo. Per partecipare a tutte le attività dell’Associazione Culturale Club 33 giri è necessario tesserarsi per entrare a far parte del collettivo. La tessera, che ha validità per l’intera durata della stagione associativa, si può sottoscrivere durante qualsiasi evento o incontro.

    google news

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche

    Napoli, per gli alberghi che smaltiscono compost arriva la riduzione Tari

    Gli alberghi napoletani che provvedono a smaltire separatamente il compost potranno beneficiare di una riduzione del 30% sulla Tari, quando sarà pronto il regolamento. Lo...

    Detenuto si impicca a Benevento, salvato dagli agenti

    Nel carcere di Benevento un detenuto psichiatrico napoletano è stato salvato in extremis dagli agenti della Polizia Penitenziaria: l'uomo ha tentato di impiccarsi nella...

    Roma, per Mourinho quote spietate sullo “zeru tituli”

    L'eliminazione di Milan e Napoli nel turno aveva regalato alla Roma di Josè Mourinho un tabellone di Coppa Italia agevole, come lo era sulla...

    Arzano, tornano i parcheggiatori abusivi al cimitero. L’ombra del clan della 167

    Arzano. Area cimiteriale: ritornano i parcheggiatori abusivi. L’ombra del clan della 167 e l'assenza di controlli da parte delle forze dell’ordine hanno consegnato il...