Orrore e sgomento a Lago Patria il mare diventa nero. Foce del lago Patria tra Ischitella e Varcaturo immagini scioccanti, il mare è diventato di colore scuro.
È un periodo senza pietà per il nostro mare, stiamo assistendo ad ogni sorta di sopruso sulle acque dei nostri litorali. Dopo le acque di Mergellina che diventano prima bianche e poi verdi, dopo le acque di Sorrento che diventano verdi adesso è il turno del litorale Domizio diventato improvvisamente nero. Nero, nerissimo come se ci fossero finiti dentro direttamente gli scarichi petroliferi. La puzza di feci e fogna che si solleva nell’area rende l’intera zona irrespirabile e inavvicinabile. Sgomento tra i cittadini che si domandano come sia possibile che accada ciò e come sia possibile che appena pochi giorni fa il presidente della Regione De Luca e l’Arpac rassicuravano sulla balneabilità ed eccellenza delle acque del litorale Domizio.

Giorgio Kontovas

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati