Roma, asse Atac-Procura contro la sosta selvaggia: incivili a processo per interruzione di pubblico servizio. Verdi: ‘Serve pugno duro anche a Napoli e in Campania’

Roma, asse Atac-Procura contro la sosta selvaggia: incivili a processo per interruzione di pubblico servizio. Verdi: ‘Serve pugno duro anche a Napoli e in Campania’

“Riteniamo sacrosanta l’iniziativa della Procura di Roma che determinato il rinvio a giudizio con l’accusa di interruzione di pubblico servizio di alcuni automobilisti indisciplinati che sostando in aree vietate avevano interdetto il passaggio ai mezzi dell’Atac. Le segnalazioni dell’azienda di trasporti hanno dato il via all’inchiesta, permettendo alla Procura di indagare sul fenomeno”. Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Chiediamo ad Anm, Ctp, Eav e alle altre aziende di trasporto pubblico di fare lo stesso, dando impulso ad un’inchiesta simile anche in Campania. Allertare la Procura servirà ad avviare una seria attività di contrasto al fenomeno. Troppo spesso a Napoli e nelle città della regione si notano mezzi di trasporto pubblico che restano bloccati a causa della sosta selvaggia. E’ arrivato il momento di dire basta”.

Contenuti Sponsorizzati