Santa Maria la Carità. Cassiere “eroe” sventa una rapina al supermercato dove lavora e con l’aiuto di un carabiniere libero dal servizio bloccano il bandito che gli aveva puntato la pistola contro. E’ accaduto al supermercato della catena Crai in via Scafati a Santa Maria la Carità. Nella colluttazione il bandito ha anche premuto il grilletto ma per fortuna la pistola si è inceppata e il colpo non è partito. In manette è finito Antonio Mascolo, 42 anni, pregiudicato di Castellammare residente a Scafati. Il pregiudicato era arrivato nel supermarket in sella a uno scooter risultato rubato a Pagani. E’ entrato all’interno con il capo coperto da un casco integrale e pistola in pugno si è diretto verso il cassiere intimandogli di consegnargli l’incasso. Ma l’uomo ha avuto una reazione mentre il bandito si stava allontanando con il malloppo scaraventandogli addosso una sedia. Ne è nata una colluttazione nel corso della quale il bandito ha anche cercato di fare fuoco ma la pistola si è inceppata. A quel punto ha capito che era meglio allontanarsi e nella fuga ha anche perso l’arma. All’esterno però vi era un carabiniere libero dal servizio che è riuscito a bloccarlo. Poi sono arrivati i militari della vicina stazione di sant’Antonio Abate che lo hanno ammanettato e portato in carcere.

Ercolano: incivili depositano in strada a pochi passi dagli Scavi i mobili di un soggiorno con tanto di tavolo e sedie

Notizia Precedente

Il fiume Sarno dovrebbe divenire un fiume con quattro foci: tre a mare una a terra

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..