napoli, Napoli, è il figlio del boss pentito il giovane rapinatore che si è schiantato contro l’auto della polizia


Napoli. E’ Vincenzo Giuseppe Lo Russo, figlio di Mario Lo Russo, ex boss del clan dei “Capitoni” di Miano, uno dei tre fratelli pentiti (il primo è stato salvatore e poi dopo di lui due anni fa si pentito anche il sanguinario Carlucciello, quello che diede ordine della stesa  alla Sanità in cui fu ucciso l’innocente Genny Cesarano)  uno dei ragazzi che  ieri sera ha rapinato lo scooter a una coppia di fidanzati in pieno centro a Napoli e poi nella fuga si è schiantato contro una Volante della polizia. Il giovane che ha appena 18 anni, vive con alcuni parenti e non ha seguito il programma di protezione, dopo essere stato medicato le ferite riportate nell’impatto, è stato trasferito nel carcere di Poggioreale. Il suo complice invece, un ragazzo di 17 anni, L.P. pure lui ferito lievemente è stato invece rinchiuso nel centro di prima accoglienza dei Colli Aminei.

Una coppia di fidanzati alle 22 di ieri sera era al centro di Napoli, in via Marchese Campodisola, in sella a uno scooter Honda Sh 300, quando è stata affiancata da un altro mezzo a due ruote con in sella tre ragazzi. I tre si sono avvicinati, cercando di speronarli fino a quando non li hanno fermati; due di loro avevano pistole tra le mani per rapinare l’Honda alla coppia di fidanzati terrorizzati, con il quale sono scappati. Ma una pattuglia dei Nibbio ha notato arrivare ad alta velocità il motociclo in piazza Bovio, dopo aver svoltato da via Mezzocannone. Gli agenti avevano compreso che lo scooter, molto ricercato dai rapinatori, poteva essere stato appena rubato e hanno deciso di inseguire i due. Poco dopo il guidatore ha perso il controllo dell’Honda, andando a impattare contro uno stabile in piazza San Domenico Maggiore e finendo la corsa sul cofano della volante della polizia impegnata nel controllo del territorio. I due ragazzi sono stati bloccati e trovati in possesso di due pistole, un passamontagna e uno scaldacollo. I poliziotti hanno accertato che lo scooter era quello rapinato poco prima alla coppia. Le due pistole sequestrate sono risultate repliche in metallo prive del tappo rosso, identiche a quelle in dotazione alle forze dell’ordine. Ora si cerca il terzo complice.

LEGGI ANCHE  Bimbo ucciso a Cardito, i giudici: "Massacrato dal patrigno, fu uno spettacolo dell'orrore"



Cronache Tv


Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Terremoto, due scosse in pochi minuti nel basso Lazio

I comuni interessati sono Aquino e Piedimonte San Germano.
Leggi tutto

Ordinatamente: ‘Solidarietà e sostegno in tutte le sedi ai colleghi del 118’

"Nel momento più critico della Pandemia , in piena terza ondata da COVID-19, in Campania- sottolineano i medici della Lista...
Leggi tutto

Napoli, sequestrati 411 pacchetti di ‘bionde’ al Rione Berlingieri

Il 31enne napoletano è stato denunciato per contrabbando di tabacchi lavorati esteri e sanzionato per un importo di 42.415 euro.
Leggi tutto

Torre Annunziata, altre 2 vittime del covid: ora sono 63

Registrati anche altri 36 nuovi casi di contagio e l’indice di positività si attesta all’11,57 per cento
Leggi tutto

Napoli, tenta il furto di un’auto ai Colli Aminei: arrestato

Arrestato per tentato furto un 24enne del quartiere San Lorenzo già noto alle forze dell'ordine
Leggi tutto

Denuncia dell’EAV: scoperti ladro di benzina e furbetto del cartellino

De Gregorio fa sapere che i provvedimenti presi, nei confronti delle persone coinvolte, sono gli arresti domiciliari e l'obbligo della...
Leggi tutto

Arzano, armi e munizioni recuperate dai carabinieri

Controlli nel famigerato quartiere della 167. Oltre 100 le persone identificate.
Leggi tutto

Portici, i carabinieri setacciano la città: 1 arresto , 4 denunce e 8 sanzioni covid

Un sessantenne del posto è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale
Leggi tutto

Castel Volturno, rifiuti in spiaggia scatta il sequestro

Il Comune ha ordinato la messa in sicurezza e la bonifica dell’area
Leggi tutto

Nursing up: ‘Si abbassa la media dei contagi tra gli infermieri

Media infermieri contagiati abbassata: dai 350 professionisti (dicembre-gennaio) ai 115 che si infettano ancora oggi ogni 24 ore"
Leggi tutto

Le combattenti, tour in bici alla scoperta delle donne napoletane di ieri e oggi

L’evento promosso per domenica 7 marzo, a partire dalle 9.30, trae spunto dall’opera di Marisa Albanese che viene ammirata tutti...
Leggi tutto

Droga nel carcere di Carinola inviata con il corriere postale

La mamma di un giovane detenuto l'aveva nascosta tra gli indumenti
Leggi tutto

Due scosse di terremoto al largo delle isole Eolie

La più forte di magnitudo 3.0 alle 05.43. Non ci sono danni a persone o cose
Leggi tutto

Napoli, sequestrati articoli per la casa non sicuri e scarpe contraffatte

Due operazioni della Guardia di Finanza a Gianturco e nel quartiere San Lorenzo. Denunciati un cinese e un cittadino del...
Leggi tutto

Oroscopo, la giornata di oggi segno per segno

Le previsioni dello Zodiaco per oggi 6 marzo
Leggi tutto

Napoli, posti covid al Cotugno quasi saturi

Intanto al Cardarelli scende l'eta' media dei ricoverati: ora siamo a 50 anni
Leggi tutto

Genova Fece a pezzi la mamma, ora è accusata di aver ucciso il figlio di tre anni

Giulia Stanganini di Genova è stata arrestata per il delitto: prima le torture poi un tutorial su internet per soffocare...
Leggi tutto

Bimbo di otto mesi batte la testa e muore: indagano i carabinieri

Il piccolo di Vignola in provincia di Modena potrebbe aver battuto la testa cadendo dal letto
Leggi tutto

Sono solo 5 gli eredi di Maradona: lo dice un Tribunale argentino

L'eredità del Pibe de Oro dovrà andare a Diego Junior, Dalma, Giannina, jana e Diego Fernando
Leggi tutto

Forniture e traffico di influenze, processo per l’imprenditore napoletano Romeo

IL Gip di Napoli ha disposto il processo anche per Italo Bocchino, Ciro Verdoliva e Stefano Caldoro
Leggi tutto


Ti potrebbe interessare..