Il Consiglio comunale nella seduta di ieri 21 gennaio ha nominato i componenti della Commissione locale per il paesaggio. A seguito di tale nomina la Commissione risulta composta, oltre che dal Responsabile del settore Urbanistica, arch. Sabatino Esposito in qualità di presidente, da: ing. Pasquale Mugnolo (Beni Ambientali), arch. Domenico Salzano (Storia dell’arte, discipline pittoriche e figurative), geom. Salvatore Tramontano (Discipline agricole, forestali e naturalistiche), dott.ssa Rossella Auriemma (Discipline storiche), arch. Gennaro Piscopo (Legislazione dei beni culturali).

“Il lavoro della Commissione – afferma Pino Napolitano, Assessore all’Urbanistica – contribuirà a garantire i diritti dei cittadini che fondano sulla certezza dei tempi e sulla garanzia di risposta da parte della pubblica amministrazione. Ai neo Commissari vanno i miei auguri di un buon lavoro”

Il sindaco Antonio Carpino esprime soddisfazione per il risultato raggiunto: “Si offre così alla cittadinanza un ulteriore strumento per semplificare l’iter burocratico, favorendo una stretta sinergia con l’ufficio urbanistica. Il lavoro della Commissione si rivelerà fondamentale per la tutela dell’ambiente e la salvaguardia del nostro territorio”.

LEGGI ANCHE  Cultura: dalla Sibilla alle Sirene, la Campania riparte dalla Bellezza

La commissione locale per il paesaggio, che ai sensi del D.Lgs. 18 agosto 2000 n.267, recante il “Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali” (T.U.E.L.) sostituisce la Commissione Edilizia (C.E.), svolge un’attività consultiva, mediante l’espressione di pareri preventivi con lo specifico fine di salvaguardia dei valori ambientali e paesaggistici.
La Commissione esprime i propri pareri prestando particolare attenzione alla coerenza dell’intervento oggetto di valutazione con i principi, gli indirizzi, le norme ed i vincoli degli strumenti paesaggistici e/o a valenza paesaggistica vigenti, nell’ottica della tutela complessiva, valutando gli interventi proposti in relazione alla compatibilità con i valori paesaggistici riconosciuti e la congruità con i criteri di gestione del bene tutelato, ove esistenti.


Spaccio ed estorsione: arrestato 47enne

Notizia precedente

Somma Vesuviana, interrogazione di Allocca su mensa scolastica e assessore all’istruzione

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..

Commenti

I Commenti sono chiusi