Due giorni di dibattiti, tavole rotonde, proiezioni di film e presentazioni di libri per provare a costruire “la nuova casa del centrosinistra italiano”. E’ la mission del primo ciclo di incontri organizzato dalla componente della direzione nazionale del Pd, Camilla Sgambato, dell’area facente capo all’ex ministro Andrea Orlando, che si terra’ sabato 10 e domenica 11 novembre al centro sociale Ex canapificio di Caserta, sede del Movimento dei Migranti. Si partira’ sabato pomeriggio, dopo i saluti del sindaco di Caserta Carlo Marino, con la maratona dei diritti dei piu’ deboli, fra i quali gay, immigrati, detenuti ed ambientalisti; quindi, il reading, a cura di diversi esponenti della societa’ civile e del terzo settore, di testi e scritti. La serata di sabato sara’ dedicata alla proiezione del film “Sulla mia pelle”, la storia degli ultimi giorni di vita di Stefano Cucchi, mentre domenica mattina spazio a due tavole rotonde su altrettante iniziative legislative ora all’esame del Parlamento, tra cui quella sul decreto immigrazione. Tra gli ospiti l’ex ministro della Giustizia Andrea Orlando, l’ex sindaco di Napoli Antonio Bassolino, gli europarlamentari Pd Pina Picierno e Andrea Cozzolino, i deputati Riccardo Magi dei Radicali Italiani e di LeU Federico Conte, il vice sindaco di Napoli, Enrico Panini. “La sinistra puo’ e deve essere unico argine alla pericolosa deriva che si sta prefigurando per il Paese”, dichiara Camilla Sgambato nel presentare la manifestazione.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati