Mercatissimo: Modric e Pogba non si muovono

Sembra ormai sfumato il sogno dell’Inter di portare in Italia Luka Modric. Sia Marca che AS, i due quotidiani sportivi di Madrid molto vicini al Real, confermano quanto annunciato già ieri, ovvero che il centrocampista croato alla fine resterà al Real Madrid. Modric rinnoverà il contratto con consistente aumento di stipendio, arrivando ai livelli dei due big Sergio Ramos e Gareth Bale. Ulteriore conferma dell’affare ormai quasi del tutto sfumato, il fatto che Modric questa sera è regolarmente fra i convocati di Lopetegui per l’amichevole contro il Milan al Bernabeu. Inter che non molla, con il ds Ausilio che fino all’ultimo proverà a chiudere l’operazione, ma che valuta già un piano B rappresentato dal possibile ritorno di Rafinha dal Barcellona. Il centrocampista non era stato riscattato per i paletti del Fair Play Finanziario ma ha rimasto un ottimo ricorso a Milano, con Spalletti che lo riabbraccerebbe a braccia aperte. Lo stesso giocatore ha più volte fatto capire che tornerebbe volentieri all’Inter e si era detto anzi deluso per non essere stato riscattato. Imminente anche l’arrivo di Keita Baldè dopo l’accordo con il Monaco per un prestito con diritto di riscatto. In casa Juve, Miralem Pjanic è sempre più vicino al rinnovo del contratto nonostante le voci insistenti di un interesse del Barcellona. Il regista bosniaco firmerà con i bianconeri fino al 2023 con un sensibile aumento dell’ingaggio che dovrebbe portarlo a livello di Paulo Dybala. Juve che si muove anche sul fronte uscite, con Stefano Sturaro ceduto allo Sporting Lisbona e Andrea Favilli passato al Genoa. Non mancano i pretendenti anche per il giovane Moise Kean, Udinese su tutti. Prosegue il corteggiamento della Roma sul centrocampista Steven N’Zonzi, ma per il momento il Sivgilia continua a fare muro. Dopo l’allenatore, oggi è stato il ds degli andalusi Joaquin Caparrós a gelare i giallorossi: “Andrà via solo se pagano la clausola rescissoria, o per una cifra simile”. Sempre a proposito di Roma, viste le difficoltà per Suso, non è da escludere nelle ultime ore di mercato un nuovo assalto a Berardi. In attesa di chiudere per Tiemoue Bakayoko, che anche in Inghilterra danno molto vicino al Milan, il dt Leonardo continua a sfoltire la rosa. Dopo Leonardo Bonucci e Nikola Kalinic, anche Andre Silva lascia il Milan. Il terzo acquisto più importante della gestione cinese è stato ceduto al Siviglia con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 35 milioni di euro. Il portoghese è già arrivato in Spagna per effettuare le visite mediche e firmare il suo nuovo contratto. Il Milan ha poi annunciato la cessione di Luca Antonelli all’Empoli, contratto fino al 2021 per l’esterno. Quasi fatta anche per Manuel Locatelli al Sassuolo, mentre per Carlos Bacca oltre al Villareal da registrare anche l’interesse dello Sporting Lisbona. Nuovo arrivo anche in casa Fiorentina, tutto fatto per Edimilson Fernandes talentuosa mezzala svizzera del West Ham. Con gli Hammers accordo per un prestito con diritto di riscatto. La Sampdoria, invece, si è assicurata Albin Ekdal. Il centrocampista svedese lascerà l’Amburgo, come confermato anche dalla dirigenza del club tedesco. Dopo Pasalic, possibile altro rinforzo a centrocampo per l’Atalanta: piace Soriano del Villareal. Risolte le grande con la giustizia sportiva, il Parma prova a piazzare gli ultimi colpi prima dell’inizio del campionato. Difficile l’accordo con Cassano, per l’attacco l’ultimo nome è quello di Mattia Destro che potrebbe lasciare Bologna. A centrocampo si torna a parlare di Grassi, in uscita dal Napoli ma che piace anche alla Spal. Dopo l’acquisto di Favilli, invece, il Genoa potrebbe cedere Laxalt tentato da Zenit e Sporting Lisbona. All’estero, si profila un clamoroso affare sull’asse Barcellona-Parigi. Nonostante i rapporti fra i catalani e il PSG non siano dei più cordiali dopo lo ‘scippo’ di Neymar dello scorso anno, i due club sarebbero pronti a sedersi intorno ad un tavolo perchè i francesi vorrebbero riportare in patria Ousmane Dembelé. Una trattativa che potrebbe veder fare il tragitto inverso Adrien Rabiot, uno dei centrocampisti messi nel mirino da Valverde per rinforzare ulteriormente la squadra. Il sogno del Barca continua a essere Paul Pogba, ma appare quasi impossibile che lo United possa privarsene a mercato chiuso in Inghilterra. Da segnalare, infine, un presunto interesse del Sivgilia per l’ex interista Gabigol. 

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati