Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Politica

Elezioni a San Giuseppe, rogo di manifesti davanti l’abitazione della sorella di Ambrosio

Pubblicità'

Pubblicato

il

san giuseppe ambrosio


Pubblicità'

San Giuseppe Vesuviano. Un atto incendiario doloso davanti l’abitazione di Rosanna Ambrosio, sorella di Antonio Agostino Ambrosio, candidato sindaco al ballottaggio del 24 giugno prossimo a San Giuseppe Vesuviano, nel Napoletano. A darne notizia, una nota dell’aspirante primo cittadino. Nella stessa abitazione vive Luigi Moccia, nipote di Ambrosio e candidato nella lista a suo sostegno “Forza San Giuseppe”, che ha raccolto al primo turno di votazioni 467 preferenze ed è consigliere comunale. Dati alle fiamme 3 manifesti elettorali sul portone d’ingresso in legno della residenza dei parenti di Ambrosio, con il rischio di far esplodere una prospiciente auto alimentata a gas. L’episodio fa seguito alla denuncia di Antonio Agostino Ambrosio, unitamente ai consiglieri Felice Moccia e Michele Sepe, di presunti casi di voto di scambio.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Napoli

Napoli, 90 milioni per il Centro Storico: firmato il contratto di sviluppo

Pubblicato

il

napoli centro storico
Foto da Google

Grazie alla firma, oggi al Ministero per i Beni Culturali, del Contratto Istituzionale di Sviluppo (CIS) per il Centro storico di Napoli, si sblocca un investimento di circa 90 milioni di euro. Una svolta per la realizzazione di progetti strategici. Tra questi anche quello che riguarda Palazzo Penne.

“La firma di oggi serve a superare gravi ritardi registrati negli ultimi anni. scrive il presidente della regione Campania, Vncenzo De Luca, in un post su Facebook. – Nel contempo, si concretizza la realizzazione di un altro dei dieci progetti per Napoli che avevano presentato nelle settimane scorse. Dopo il Polo dell’Innovazione nell’ex manifattura Tabacchi, si concretizza anche il progetto di restauro e recupero funzionale dello storico Palazzo Penne, per il quale vengono investiti 10 milioni di euro.

Il Contratto Istituzionale di Sviluppo prevede un investimento complessivo di 89,5 milioni di euro a valere su risorse FSC 2014-2020 di cui al Piano operativo (PO) Cultura e Turismo 2014-2020 di cui è Autorità di Gestione il MIBAC, per la riqualificazione e la rigenerazione urbana del centro storico di Napoli. I fondi sono destinati a progetti strategici integrati, dalla tutela e valorizzazione del patrimonio, alle infrastrutture urbane, al recupero architettonico, fino alla scuola, alla formazione e alle azioni per favorire l’inclusione sociale.

Pubblicità'

Le Notizie più lette