24.5 C
Napoli
sabato, Luglio 4, 2020

Cirillo, 5stelle accusa: “Via Quisisana strada pattumiera e a rischio frane. De Luca non risponde da 18 mesi”

Pubblicità

DALLA HOME

Da 18 mesi il presidente De Luca resta in silenzio sul ripristino della strada che collega Castellammare di Stabia a Monte Faito, una grave mancanza a fronte delle promesse rivelatesi ad oggi aria fritta” Cosi Luigi Cirillo consigliere regionale del MoVimento 5 stelle che continua: “ Il 14 settembre 2016 abbiamo depositato un’interrogazione a risposta scritta sui pericoli derivanti dallo stato di degrado e abbandono di via Quisisana presso il Monte Faito a fronte del grave dissesto idrogeologico che interessa l’area e che comporta l’interdizione alla viabilità dell’unico accesso della città stabiese a Faito, con la quale abbiamo chiesto conto delle iniziative messe in campo per sollecitare gli enti competenti a disporre gli interventi di manutenzione della strada e di rimozione dei rifiuti abusivamente abbandonati per consentire la libera fruizione della strada.” “Nell’interrogazione si chiedeva conto soprattutto degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico – precisa Cirillo – ma ad oggi nessuna risposta nonostante continuino i sversamenti di rifiuti e rimanga il rischio frana dell’area” “Nel nostro programma di governo abbiamo previsto interventi per la messa in sicurezza e la riapertura della strada – annuncia Francesco Nappi, candidato sindaco del MoVimento 5 stelle Stabia – non appena ci insedieremo a Palazzo Farnese questo tema sarà al centro della nostra agenda” “Quest’arteria è diventata un ricettacolo di rifiuti di ogni tipo. La Regione ha tutte le prerogative per sollecitare il Comune di Castellammare – conclude Cirillo – e avviare un tavolo di confronto istituzionale per garantire la risoluzione dei problemi, in attesa che De Luca esca dal silenzio e risponda alla nostra interrogazione”.

Pubblicità
Pubblicità

I FATTI DEL GIORNO

partoriente positiva coronavirus

Coronavirus: donna partoriente positiva nell’Avellinese. Ricoverata a Napoli

Coronavirus, donna partoriente positiva nell'Avellinese. E' andata in ospedale per dare alla luce il suo bimbo e ha scoperto di essere infetta. Si tratta di...
starita morto per coronavirus

Morto per coronavirus senza tampone: riesumata la salma, 10 avvisi di garanzia

Dieci avvisi di garanzia con l'accusa di omicidio colposo nei confronti dei medici che hanno avuto in cura durante il periodo di coronavirus un...
migrante picchia operatore sanitario

Migrante aggredisce operatore sanitario con sedie e mazza da baseball: arrestato

Migrante aggredisce operatore sanitario con sedie e mazza da baseball: arrestato. Un 27enne ospite di una struttura onlus finisce in manette. La vittima è...
BMTA-2020-Picarelli-con-Asma-al-Assad

BMTA 2020, concerto di Muti a Paestum: circa 20 anni di relazioni con la...

Nell’ambito della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico (a Paestum la ventitreesima edizione: dal 19 al 22 novembre), il concerto di Muti a Paestum fa...
zangrillo

Coronavirus, Zangrillo: ‘Circola ancora ma è più debole’

Coronavirus, Zangrillo: "Circola ancora ma è più debole. Seconda ondata in autunno? C'e' 50% possibilità che se ne vada".   "Tutti i virus circolano, a maggior...