Si è perso il conto, oramai, del numero di incidenti sul lavoro. Durante il 2017, si sono registrati 1029 infortuni sul lavoro con esisto mortale.
Nei primi due mesi del 2018, si contano – secondo i dati dell’Inail – già 21 vittime sul lavoro e ieri pomeriggio un’altra. E’accaduto a Tramonti: un operaio è caduto da più di sette metri di altezza, schiantandosi al suolo davanti ad un suo collega e ad alcune persone presenti sul posto.
Dipendente di una azienda privata, era intento ad operare un intervento sulla rete elettrica quando è caduto nel vuoto. Ora, l’operaio originario di Torre del Greco, è in gravi condizioni ed è ricoverato presso l’ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno. L’incidente è avvenuto precisamente a Pietre, una frazione di Tramonti, intorno le 14.30 del pomeriggio di ieri. Secondo la ricostruzione della dinamica, appurata dai carabinieri, il quarantottenne si trovava su una scala in prossimità di un palo dell’elettricità quando, probabilmente, ha perso l’equilibrio ed è caduto – si ritiene – accidentalmente. Immediatamente soccorso dai sanitari del Saut di Minori, che hanno subito compreso la gravità delle lesioni procurate, è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso per trasportarlo al Ruggi di Salerno.
Sulla terribile vicenda, stanno indagando i carabinieri della locale stazione per ricostruire non soltanto la dinamica, ma anche per verificare se l’uomo stesse lavorando nel rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro.



Pubblicità'

Salerno, l’attore Diele in tribunale contestato dalle amiche della vittima: ‘E’ anche abbronzato’

Notizia Precedente

Assassinò due prostitute a Nocera Superiore, per Izzo chiesto l’ergastolo anche in Appello

Prossima Notizia