Stesa al Rione Sanità: colpi di pistola ai Miracoli

Napoli. Una nuova stesa di camorra è andata in...

Tassisti Napoli: “Categoria danneggiata”, appello al prefetto per un tavolo di confronto

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. L’associazione Tassisti di base di Napoli ha lanciato un appello al prefetto Michele Di Bari per l’istituzione di un tavolo di confronto tra i tassisti e le istituzioni comunali.

PUBBLICITA

Secondo l’associazione, i tassisti sono stati “l’ennesima categoria danneggiata” dall’amministrazione comunale a causa delle normative per la sicurezza negli eventi organizzati in città.

Punti Chiave Articolo

Queste normative, spiegano i tassisti, limitano le loro ore lavorative senza che siano state fornite soluzioni alternative per soddisfare la domanda di servizio da parte dell’utenza.

“Abbiamo chiesto tavoli d’incontro con gli enti comunali per formulare percorsi alternativi e modificare momentaneamente l’entrata e l’uscita dei taxi nello stallo adibito ai taxi San Carlo”, ha dichiarato l’associazione. “Tuttavia, non abbiamo mai avuto comunicazioni per un confronto finalizzato alla risoluzione della criticità”.

I tassisti chiedono al prefetto di intervenire per facilitare il dialogo tra le parti e trovare una soluzione che tuteli i loro interessi e quelli dell’utenza.

Le richieste dei tassisti:

  • Istituzione di un tavolo di confronto con le istituzioni comunali
    Percorsi alternativi per i taxi durante gli eventi
    Modifica temporanea dell’entrata e dell’uscita dei taxi nello stallo di San Carlo

L’associazione Tassisti di base auspica che un confronto costruttivo con le istituzioni comunali possa portare a una soluzione che soddisfi le esigenze di tutti.


facebook

LEGGI ANCHE

googlenews

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA