Stesa al Rione Sanità: colpi di pistola ai Miracoli

Napoli. Una nuova stesa di camorra è andata in...

Napoli, lite tra cittadini dello Sri Lanka per una donna contesa: accoltellato uomo di 45 anni

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. Ieri pomeriggio, intorno alle 16:00, i Carabinieri della Compagnia Centro sono intervenuti in via Francesco Saverio Correra a seguito della segnalazione di una persona ferita.

PUBBLICITA

Sul posto, i militari hanno trovato un uomo di 44 anni, originario dello Sri Lanka, riverso a terra e sanguinante. La vittima presentava diverse ferite da taglio, profonde e gravi, al collo, al torace e alla coscia destra.

Soccorso tempestivamente dal 118, l’uomo è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Pellegrini, dove è stato ricoverato in codice rosso. Le sue condizioni sono gravi, ma non è in pericolo di vita.

Le indagini, condotte dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Centro, hanno permesso di ricostruire la dinamica dell’accaduto e di individuare il presunto aggressore.

Nel corso della serata di ieri, i Carabinieri hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un uomo di 41 anni, connazionale della vittima, senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine.

Secondo quanto emerso dalle indagini, tra i due uomini sarebbe scoppiata una lite violenta, degenerata poi nell’aggressione, per motivi ancora da chiarire. Al vaglio degli inquirenti l’ipotesi di un diverbio per futili motivi, forse legato a una donna contesa.

Il fermato, accusato di tentato omicidio, è stato trasferito al carcere di Napoli in attesa dell’udienza di convalida.

L’aggressore è stato arrestato per tentato omicidio

Le indagini proseguono per accertare con esattezza i fatti e per individuare eventuali complici. I Carabinieri stanno acquisendo le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona e ascoltando i testimoni dell’accaduto.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

facebook

LEGGI ANCHE

googlenews

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA