Terza edizione del premio Teresa Buonocore, il 13 maggio all’Auditorium della Regione Campania

SULLO STESSO ARGOMENTO

Premio Teresa Buonocore: una cultura della legalità e della tutela dell’infanzia e delle donne

Il 13 maggio si terrà presso l’Auditorium della Regione Campania la terza edizione del Premio Teresa Buonocore. Questo premio, creato dalla figlia Alessandra Cuevas, vuole onorare la memoria di Teresa Buonocore e promuovere la cultura della legalità e della protezione dell’infanzia e delle donne.

Teresa Buonocore fu vittima di un omicidio nel 2010, a causa delle sue denunce riguardo gravi reati di pedofilia. Il Premio Teresa Buonocore intende ricordare questa “mamma coraggio” e sensibilizzare sul tema della legalità e della protezione dei più vulnerabili. Durante la cerimonia verranno premiati diversi personaggi e istituzioni che si sono distinti per il loro impegno in questo ambito.

    I premiati e gli onorati durante la cerimonia

    Durante la cerimonia di premiazione, apriranno i lavori Don Luigi Ciotti, fondatore di Libera, e seguiranno altri premiati come Gildo Claps, fratello di Elisa, e Don Fortunato Di Noto, presidente dell’Associazione Meter. Saranno presenti anche personalità come il presidente del Coni, Giovanni Malagò, e l’autrice Giulia Minoli. Inoltre, verranno consegnati riconoscimenti ai famigliari di vittime di femminicidio e a diverse istituzioni e scuole che si sono distinte nel promuovere la cultura della legalità.

    Una scultura a simboleggiare l’amore filiale senza confini

    Durante la premiazione, i premiati riceveranno una scultura donata dall’imprenditore Giuseppe De Stefano, raffigurante i piedi di una madre e di un bambino che si sovrastano per darsi sicurezza a vicenda. Questa immagine diventa il simbolo di un amore senza limiti, come testimoniato dalla frase dell’imprenditore: “Ci sarò ad ogni tuo passo”.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Napoli, agguato alle Case Nuove: arrestato Francesco Matteo

    Ieri mattina, la Polizia di Stato ha arrestato un...
    DALLA HOME

    Giochi per l’oratorio e il grest da fare al chiuso: idee divertenti per tutte le età 

    In un mondo sempre più dominato dalle tecnologie e dagli schermi, è fondamentale offrire ai bambini e ai ragazzi esperienze coinvolgenti. Tuttavia, quando le condizioni atmosferiche non permettono di svolgere attività all’aperto, diventa essenziale trovare alternative altrettanto divertenti ma che non richiedono l’impiego di uno spazio esterno. Pertanto, l’organizzazione...
    TI POTREBBE INTERESSARE

    LA CRONACA