IL FATTO

Distrugge casa dei genitori con un martello pneumatico, 43enne arrestato nel Casertano

SULLO STESSO ARGOMENTO

Paura a Pietravairano nel casertano, quando un figlio 43enne, infuriato per il rifiuto dei genitori di consegnargli 100 euro, ha scatenato un’azione violenta contro la propria casa. Armato di un martello pneumatico, l’uomo ha distrutto il pavimento della cucina, del corridoio e parte dei muri portanti dell’abitazione, per poi appiccare fuoco a una panchina nel giardino di famiglia.

La situazione è precipitata nel pomeriggio di ieri, quando i genitori, intimoriti e impotenti di fronte alla furia del figlio, hanno contattato i Carabinieri attraverso il numero di emergenza “112”. Hanno raccontato di essere stati minacciati di morte se non avessero consegnato immediatamente il denaro richiesto e di come il figlio avesse iniziato a demolire la loro casa, promettendo di smettere solo quando avesse ottenuto ciò che voleva.

I militari della Stazione di Pietramelara, già presenti in zona per un servizio di routine, hanno risposto prontamente alla chiamata di soccorso. Giunti sul posto, hanno trovato i genitori visibilmente scossi e impauriti, mentre il figlio era ancora immerso nel suo furore distruttivo, armato del martello pneumatico.

Dopo aver bloccato l’uomo e averlo condotto in caserma, i Carabinieri hanno formalizzato la denuncia presentata dai genitori e proceduto con l’arresto del 43enne. Ora dovrà rispondere delle accuse di tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia, mentre i genitori, seppur sotto shock per l’esperienza traumatica vissuta, possono finalmente sentirsi al sicuro.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

telegram

LIVE NEWS

Tifosi violenti, il Questore di Napoli emette 10 nuovi Daspo

Il Questore di Napoli ha emesso 10 provvedimenti di...

DALLA HOME

Tifosi violenti, il Questore di Napoli emette 10 nuovi Daspo

Il Questore di Napoli ha emesso 10 provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive (DASPO), per periodi variabili da uno a cinque anni, nei confronti di altrettanti tifosi violenti, con età compresa tra i 26 e i 49 anni. Questi provvedimenti, istruiti dalla Divisione Polizia Anticrimine della Questura,...

Napoli, arrestato il ladro di smartphone del Centro Direzionale

Napoli. Due donne hanno denunciato di essere state vittime di furto e tentato furto dei loro cellulari all'interno del Centro Direzionale a Napoli. Le guardie giurate hanno poi individuato e consegnato alla polizia il sospettato, un 21enne napoletano con precedenti di polizia. Dalle indagini è emerso che il 21enne era responsabile...

CRONACA NAPOLI

TI POTREBBE INTERESSARE