L'EPISODIO

Bottiglia di vetro lanciata dal campo nomadi di Scampia contro auto in corsa, padre e figlio vivi per miracolo

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un padre e suo figlio sono scampati miracolosamente a un incidente potenzialmente fatale la scorsa notte, quando una bottiglia di vetro è stata lanciata contro la loro auto in movimento nei pressi del campo nomadi di Scampia. L’episodio rientra in una serie di attacchi simili che hanno visto oggetti contundenti come sassi e bottiglie scagliati contro veicoli di passaggio.

L’evento si è verificato intorno alle 23:30 sulla circonvallazione di Melito in direzione Secondigliano. Fortunatamente, l’oggetto ha colpito il cofano dell’auto e non il parabrezza, evitando così conseguenze più gravi. L’autista, chiaramente scosso dall’accaduto, ha immediatamente segnalato l’incidente al deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra, Francesco Emilio Borrelli.

Raccontando l’incidente, l’autista ha espresso grande preoccupazione, soprattutto per la presenza del figlio minore a bordo: “Se la bottiglia avesse colpito il vetro, le conseguenze avrebbero potuto essere disastrose. È urgente prendere provvedimenti immediati per fermare questi atti di violenza prima che si verifichi una tragedia.”

In risposta, il deputato Borrelli ha rilasciato una dichiarazione forte, evidenziando la ricorrenza di questi pericolosi episodi e la necessità di interventi più decisi: “Abbiamo già denunciato più volte atti simili. Questi sono crimini mascherati da giochi che mettono a serio rischio la vita delle persone. È inaccettabile che questa follia continui da anni. Occorre incrementare i controlli intorno a questi campi, che si sono dimostrati veri e propri centri di degrado e illegalità.”



LIVE NEWS

Tragedia in Valtellina: morti tre giovani finanzieri

Tragedia in Valtellina: 3 giovani finanzieri del Sagf perdono...
DALLA HOME

Tragedia in Valtellina: morti tre giovani finanzieri

Tragedia in Valtellina: 3 giovani finanzieri del Sagf perdono la vita durante un'esercitazione in montagna. Un'esercitazione di addestramento si è trasformata in tragedia questa mattina in Valtellina, dove tre giovani militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (Sagf) hanno perso la vita precipitando da una parete rocciosa. I tre alpini,...

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE