Napoli, il prefetto visita il Comando Provinciale Carabinieri 

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il Prefetto di Napoli Michele di Bari ha compiuto oggi una visita istituzionale presso la caserma Pastrengo, sede storica del Comando Provinciale dei Carabinieri di Napoli.
Accolto dal Comandante Provinciale di Napoli Generale di Brigata Enrico Scandone e da una distinta rappresentanza di militari della sede, il Prefetto ha avuto il privilegio di percorrere parte dei corridoi dell’ex convento rinascimentale e apprezzare gli uffici ritenuti il cuore pulsante dell’Arma napoletana.

In un clima di profonda cordialità, il Prefetto di Bari ha rivolto parole di sincera riconoscenza a tutti i militari operanti nell’area di Napoli e provincia, elogiando i risultati operativi e preventivi conseguiti negli ultimi anni: “Sono difronte ad un comando capace di sferrare colpi potenti. Vedo grande passione!

E passione ed entusiasmo non fanno mai stancare.Lo Stato e il Governo fanno affidamento sui carabinieri, qui a Napoli . Per la vostra forza di penetrazione in tutti i territori della città e della provincia.

    Questa visita è un suggello rispetto alle vostre attività, a quelle che farete. Vi ringrazio con affetto.

    Anche per quello che date alla Prefettura. Grazie al vostro supporto e alla vostra grande rete informativa riusciamo ad eseguire molti provvedimenti.Arma e Prefettura devono poter migliorare la vita della comunità.Il nostro interlocutore deve essere il cittadino con i suoi diritti.”

    La visita, oltre a rappresentare un momento di intensa condivisione e dialogo tra le istituzioni, è un segno concreto della determinazione comune nel promuovere la sicurezza e il benessere della comunità partenopea.

    In uno scenario in cui la cooperazione tra le diverse autorità riveste un’importanza cruciale, la presenza e l’apprezzamento del Prefetto di Bari costituiscono un impulso e un supporto sostanziali nell’impegno quotidiano dei carabinieri.



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Napoli, omicidio Coppola respinto il ricorso di Petrucci: resta in carcere

    Napoli. Il Tribunale del Riesame di Napoli ha respinto il ricorso presentato dall'avvocato Antonio Bucci a favore di Gennaro Petrucci, l'imprenditore ritenuto il mandante dell'omicidio dell'ingegnere Salvatore Coppola. Petrucci, già detenuto, resta in carcere. Petrucci, marito 73enne dell'imprenditrice antiracket Silvana Fucito, è accusato di aver assoldato un killer, Mario De...

    Avellino: maltratta la moglie e i due figli, scatta divieto di avvicinamento

    È stato emesso un provvedimento di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dai familiari per un 40enne di Frigento, a seguito dell'ennesimo episodio di maltrattamenti nei confronti della moglie e dei due figli minorenni. Il provvedimento, emesso dal Gip del Tribunale di Avellino su richiesta della Procura, è stato notificato...

    CRONACA NAPOLI