Life for Gaza: raccolti 42mila euro per sostenere aiuti umanitari

SULLO STESSO ARGOMENTO

42.000 euro raccolti con l’iniziativa “LIFE for GAZA”, il concerto di pace ideato per sostenere aiuti umanitari da destinare alle terre della Palestina che si è tenuto il 25 febbraio al Palapartenope di Napoli.

La cifra, comunicata in un incontro al Caffè arabo di piazza Bellini, viene suddivisa in due parti: 31.000 euro sono stati inviati alla Palestinian Medical Relief Society; 11.000 euro a Medici senza Frontiere.

Sul sito www.pergaza.it continua la campagna di donazioni per tutti coloro che vogliono esprimere la propria vicinanza ai morti e ai feriti del massacro che sta avvenendo in Medio Oriente.

    Alla conferenza, Omar Suleiman, referente della comunità palestinese, e Luigi de Magistris in qualità di rappresentante del comitato dei garanti (che include anche l’attrice Laura Morante, il regista Mario Martone, l’attore Lino Musella, padre Alex Zanotelli, Nicola Quatrano e Francesco Romanetti), hanno illustrato anche due delle prossime iniziative di solidarietà destinate al popolo della Palestina.

    La prima si terrà proprio domani, sabato 23 marzo, con una biciclettata che partirà alle 10 dalla Bicycle House nella Galleria Principe di Napoli, si snoderà nelle vie del centro della città e verso il lungomare, e infine avrà ‘traguardo’ nei viali della ex base N.A.T.O. di Bagnoli.

    “Chi vorrà, potrà partecipare arrivando in sella alle sue due ruote oppure noleggiare a soli 10 euro una bicicletta. Il ricavato naturalmente andrà donato alle associazioni pacifiste”. Luogo simbolico e non casuale, l’ex NATO, scelto dagli organizzatori “come avamposto di un indispensabile e immediato cessate il fuoco e di una liberazione degli spazi civili e rottura del filo spinato senza l’impiego delle armi di guerra. La seconda, ancora nel piazzale della ex N.A.T.O. a Bagnoli, è in calendario invece il 6 luglio ed è un nuovo concerto dedicato alle vittime del genocidio ad opera del governo militare di Israele”.

    Tra i primi musicisti ad aderire al concerto di luglio figura Mohammed Adbul Rahman Assaf, vincitore di “Arab Idol”. Come lui, di ora in ora, stanno già pervenendo i primi sì anche di cantautori e musicisti napoletani che non hanno potuto essere sul palco del Palapartenope a fine febbraio.

    “Life for Gaza” – CESSATE IL FUOCO!!!
    Sensibilizziamo l’opinione pubblica, sosteniamo la causa del popolo palestinese e raccogliamo fondi da destinare a Medici Senza Frontiere e Palestinian Medical Relief Society che operano nei territori occupati dalle azioni di guerra.
    LIFE FOR GAZA – Napoli è un concerto/evento ideato da Omar Suleiman, Jamal Qaddorah e Luigi de Magistris, promosso dalla Comunità Palestinese Campania e da Assopace Palestina, con la direzione artistica e organizzativa di Claudio de Magistris. A febbraio si sono esibiti, fra gli altri, Fiorella Mannoia, Laura Morante, Daniele Sepe, Dario Sansone, Ascanio Celestini, Osanna, ‘E Zézi, Enzo Gragnaniello, Elisabetta Serio, Giovanni Block, Francesco Forni, Carlo Faiello, Eugenio Bennato, Franco Ricciardi, Lino Cannavacciuolo. C’è stata la live performance dei fumettisti della mostra Falastin Hurra e l’installazione video-fotografica “7 fotogiornalisti italiani per la Palestina” curata da Antonio Biasiucci.
    La comunicazione e la grafica sono a cura di Renato Mastrogiovanni, il coordinamento di Ginevra Gargiulo, Maria Teresa Lippiello, Jamil Qaddorah e Diego Abbate con il supporto e il sostegno di Kosmopolis, Teatro Palapartenope, Time 4 Stream, Dominique, Pibiesse e Brain User.



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    A Casal di Principe anche i morti hanno firmato la lista elettorale

    La lista elettorale "Casale nel cuore", presentata a Casal di Principe, in provincia di Caserta, includeva un defunto tra i suoi sottoscrittori. Il Comune, guidato dal sindaco Renato Natale, ha segnalato l'anomalia alla Procura di Napoli Nord per indagare su possibili illeciti. La lista, a sostegno del candidato sindaco Ottavio...

    Città della Pizza 2024: a Napoli vincono Bellafesta di Lombardi Pizzeria e Comune di Trattoria Pizzeria da Cesira

    Ieri 20 Maggio si è conclusa con entusiasmo e grande partecipazione la tappa di Napoli de La Città della Pizza 2024. È stato un incontro intenso pieno di professionalità e condivisione che si è respirata durante la tutta la gara. Una giornata che ha celebrato la pizza proprio nella...

    CRONACA NAPOLI