RSU Jabil incontra manager Europa: “Vogliamo chiarezza sul futuro”

SULLO STESSO ARGOMENTO

I delegati sindacali dello stabilimento Jabil di Marcianise hanno incontrato il manager europeo Bruno Soler per discutere della vertenza in corso.

L’azienda di elettronica ha lamentato una crisi di commesse produttive che ha portato a quasi 300 esuberi negli ultimi anni.

La forza lavoro è passata da 700 unità alle attuali 425.

    La maggior parte dei lavoratori è stata riassunta in altre aziende grazie ad incentivi pagati da Jabil, ma molti di questi processi di reindustrializzazione non hanno avuto successo.

    Esempio lampante è il caso degli ex Jabil finiti nell’azienda sarda Orefice, tutti licenziati e attualmente disoccupati.
    Anche gli ex Jabil riassunti in Softlab vivono in uno stato di agitazione quasi costante.

    Proprio oggi sono in presidio a Napoli davanti alla sede della Regione Campania perché non hanno certezze sul futuro e avanzano alcuni salari mensili e quote di cassa integrazione di spettanza dell’azienda.

    Le due vertenze, Softlab e Orefice, sono nate dalla “vertenza madre” Jabil, che è tuttora in corso. La multinazionale ha più volte spiegato di voler arrivare a 250 unità lavorative, per cui altri 165 addetti Jabil sono a forte rischio di esubero.

    Intanto al sito di Marcianise si va avanti con la cassa integrazione, più volte prorogata, che scade a fine maggio.

    Durante l’incontro con il manager, i delegati RSU hanno lamentato l’assenza di informazioni ufficiali a soli 90 giorni dalla scadenza della CIG e hanno espresso tutte le preoccupazioni legate al futuro del sito. Hanno poi ribadito la necessità di un incontro ministeriale che, a detta dell’azienda, si terrà a breve.

    Infine, la RSU ha sottolineato l’assoluta necessità che il sito di Marcianise abbia una precisa missione industriale nel Gruppo Jabil e che tutte le soluzioni alternative sono irricevibili.

    In attesa di convocazioni istituzionali, i lavoratori Jabil stanno tentando di sensibilizzare la politica locale. In questi giorni sono stati ricevuti dal sindaco di Marcianise e dai consiglieri comunali.

    È stato inoltre fissato per l’8 marzo prossimo il Consiglio comunale monotematico a Marcianise sulla vertenza.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!

    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Dehors a Napoli, ecco le novità per occupazione suolo pubblico

    Dehors a Napoli nuove regole per occupazione suolo pubblico:...
    DALLA HOME

    Al Festival di Cannes trionfa Partenope di Paolo Sorrentino: dieci minuti di applausi

    Al Festival di Cannes quest'anno c'è anche Paolo Sorrentino, che ha presentato il suo ultimo film "Partenope" Ed è proprio il regista ,vincitore dell'Oscar con il film "La vita è bella" , a raccontare perchè il film è dedicato alla città di Napoli: "Partenope non è una lettera d’amore a Napoli,...

    Superenalotto, il jackpot supera i 25milioni di euro. Tutte le quote

    Nessun 6 né 5+1, mentre in 4 hanno centrato il montepremi a disposizione dei Punti 5, portandosi a casa rispettivamente 43.502,04 euro. Il jackpot stimato per il prossimo concorso a disposizione dei Punti 6 sale così a 25.500.000,00 euro. LA COMBINAZIONE VINCENTE Combinazione vincente: 4, 10, 19, 50, 71, 83 ...

    LA CRONACA

    TI POTREBBE INTERESSARE