Scossa di terremoto al Vesuvio dopo le due ai Campi Flegrei

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un piccolo movimento tellurico si è registrato ieri sera anche sul Vesuvio a breve distanza dalle due scosse di terremoto ai Campi Flegrei.

La scossa di magnitudo Md 1.1 è avvenuta alle 20,48 con coordinate geografiche (lat, lon) 40.8200, 14.4280 ad una profondità di 0 km.

Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Operativa INGV-OV di Napoli e non è stato avvertito dalla popolazione.

    Mentre le due scosse di terremoto registrate poco prima nell’area dei Campi Flegrei, da mesi interessata dal fenomeno del bradisismo hanno creato apprensione nella popolazione.

    La prima scossa, di magnitudo 2.7, è stata rilevata dai sismografi alle 19.09. La seconda, magnitudo 3.0, alle 20.22. Il movimento tellurico è stato avvertito distintamente dalla popolazione della città di Pozzuoli, in alcuni quartieri della periferia occidentale di Napoli, come Pianura, oltre che in altri comuni limitrofi come Quarto e Bacoli.

    L’epicentro a una profondità di 3 km. Non si registrano danni, ma in tanti hanno riversato sui social la paura per il pericolo corso.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!

    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    A Ischia 400 nasse illegali recuperate nel Regno di Nettuno

    A Ischia 400 nasse illegali recuperate nel Regno di...
    DALLA HOME

    Tre Golfi Sailing Week, Bella Mente è nuovo campione europeo Ima Maxi

    Venti Maxi di incredibile bellezza e inarrivabile performance, circa 400 velisti tra i migliori al mondo con innumerevoli Olimpiadi e Coppa America nel palmares, quattro giorni di prove tra inshore, costiere e una offshore tra le più antiche del Mediterraneo, sono i numeri del Campionato Europeo IMA Maxi 2024,...

    Il ristorante museo Cenere di Pompei nella selezione della Guida Michelin 2024

    Cenere, il ristorante-museo di Pompei, fa ufficialmente parte della selezione della Guida Michelin 2024. La motivazione recita: “Di fronte al parco archeologico, gli appassionati di cucina campana troveranno qui motivo di soddisfazione: accanto a qualche ricetta più creativa, il cuoco propone intramontabili piatti regionali, spesso basati su piccole produzioni di...

    LA CRONACA

    TI POTREBBE INTERESSARE