IL CASO

La Sovrintendenza dice stop alla pubblicità dei profilattici in piazza Plebiscito a Napoli

SULLO STESSO ARGOMENTO

La Sovrintendenza ha bloccato la pubblicità dei profilattici situata dietro la basilica di San Francesco di Paola a Napoli, in piazza Plebiscito. Rosalia D’Apice, funzionaria delegata del direttore della Sovrintendenza all’Archeologia, Belle arti e Paesaggio del Comune di Napoli, ha dichiarato al Mattino: “Abbiamo ritenuto che quella pubblicità non sia compatibile con il contesto”.

Il manifesto pubblicitario, alto 60 metri quadrati, installato di recente su uno degli edifici alle spalle della cupola della basilica, ha generato un notevole clamore sui social media. L’azienda di marketing che lo ha installato sta valutando la possibilità di presentare ricorso. La Sovrintendenza ha emesso un preavviso di rimozione del telo, annullando di fatto la pubblicità. D’Apice ha spiegato che la pubblicità non è compatibile con il contesto e contrasta con l’uso culturale previsto per l’area di piazza Plebiscito.

L’agenzia Artrade, specializzata in maxi affissioni pubblicitarie, ha dichiarato la correttezza dell’iter seguito e sta valutando un possibile ricorso contro la decisione del Comune di sospendere l’ordinanza precedente che autorizzava l’installazione del manifesto. L’avvocato Corrado Barbagallo ha sollevato la questione sulla possibilità che uno Stato laico possa vietare la pubblicità di un prodotto promosso come unico mezzo di contenimento delle malattie sessualmente trasmissibili.


Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


La Giunta comunale ha dato il via libera ai lavori di messa in sicurezza di un settore delle gradinate della Curva B inferiore dello stadio Maradona. Questa decisione è stata presa in seguito al riscontro di alcuni avvallamenti dei gradoni, che hanno evidenziato la necessità di interventi urgenti. Il progetto...
Il Giudice dell'Udienza Preliminare di Salerno ha emesso una condanna di due anni e dieci mesi di reclusione per Salvo Gregorio Mirarchi, 32 anni di Montepaone. Mirarchi è stato ritenuto responsabile delle minacce di morte contenute in una lettera inviata nel gennaio del 2023 alla Procura della Repubblica di Catanzaro,...
Il Barcellona non accetta la sconfitta nel "Clasico" contro il Real Madrid e si prepara a chiedere la ripetizione della partita persa ieri per 3-2. La decisione è stata presa in seguito al controverso gol fantasma di Lamine Yamal, un episodio che potrebbe aver cambiato le sorti del match. Il...
Il Napoli, tra un risultato deludente e l'altro, ha ripreso oggi nel pomeriggio gli allenamenti presso l'SSCN Konami Training Center di Castel Volturno in preparazione del prossimo match di campionato contro la Roma, in programma domenica allo Stadio Maradona alle 18:00. I giocatori si sono concentrati sul campo 2, iniziando...

IN PRIMO PIANO